MotoGP | Test Valencia: Pirro, “Stoner? Quest’anno ha fatto solo 40 giri”

Il tester della Ducati ha poi aggiunto: "Il lavoro vero l’ha fatto qualcun’altro non lui"

MotoGP | Test Valencia: Pirro, “Stoner? Quest’anno ha fatto solo 40 giri”MotoGP | Test Valencia: Pirro, “Stoner? Quest’anno ha fatto solo 40 giri”

MotoGP Test Valencia – Sono in corso in queste ore i test di Valencia che danno ufficialmente il via alla stagione 2019. Le condizioni della pista stanno ‘obbligando’ i piloti a rimanere ai box. La pioggia caduta nella notte ha lasciato il circuito umido.

Ai test è presente anche il collaudatore della Ducati, Michele Pirro, che nella due giorni di test scenderà in pista con la GP19.

Intervistato da Sky Michele Pirro ha parlato degli aggiornamenti e della moto e il ruolo di Casey Stoner come collaudatore negli ultimi due anni. Ricordiamo che il pilota australiano a fine anno terminerà il suo rapporto con la casa di Borgo Panigale.

“Si parte dalla base GP18 ma ci saranno delle cose da esplorare, migliorative su alcuni aspetti” Ha detto michele Pirro che ha poi aggiunto: “L’anno scorso abbiamo portato avanti una moto che doveva debuttare qui ma non mi dava fiducia e quindi è stata forse la chiave dei risultati di quest’anno. Cominciare con una moto che non ci dava molta fiducia ci ha fatto aprire un attimo gli orizzonti e siamo andati a lavorare su altri aspetti”.

Sull’addio di Stoner ha detto: “Obiettivamente, lui ha girato poco. Credo che quest’anno avrà fatto 40 giri a Sepang, è difficile quantificare il suo apporto. Io da parte mia ho imparato qualcosa, ma per quanto riguarda il lavoro vero l’ha fatto qualcun’altro non lui”

Il pilota pugliese ha poi parlato dell’arrivo di Danilo Petrucci e del rapporto con i due piloti ufficiali: “Tra italiani è anche un po’ più facile, Danilo ha tutta la possibilità di lavorare e anche a casa di confrontarci. Per lui inizia una nuova avventura ma continua un processo iniziato da anni. Poi da stasera ci sentiremo in base ai feedback che hanno avuto loro. Con Andrea ci vediamo anche fuori per fare motocross, con Danilo iniziamo adesso ma ci siamo sempre confrontati. Dobbiamo rimanere uniti per provare a battere gli avversari che sono agguerriti. Dobbiamo fare forza sul made in Italy”.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati