MotoGP | Pit Beirer (KTM) fa un bilancio della stagione

Domenica a Valencia la KTM ha colto il primo podio in MotoGP

MotoGP | Pit Beirer (KTM) fa un bilancio della stagioneMotoGP | Pit Beirer (KTM) fa un bilancio della stagione

KTM MotoGP – Nell’ultima gara del Motomondiale 2018 disputata a Valencia, la KTM oltre a vincere nelle classi minori (in Moto3 con il debuttante Can Oncu e in Moto2 con Miguel Oliveira) ha centrato il primo podio in MotoGP con Pol Espargarò.

La moto austriaca è stata velocissima sul bagnato, ma anche in qualifica sull’asciutto aveva conquistato la seconda fila sempre con il pilota spagnolo.

Da domani in sella alla seconda RC16 ci sarà il francese Johann Zarco, che andrà ad affiancare il confermato Pol Espargarò.

Ecco il bilancio della stagione di Pit Beirer, KTM Motorsport Director.

“Per tutto l’anno ho continuato e ripetere che siamo migliori di quanto abbiamo potuto dimostrare sulla carta a causa dei troppi infortuni subiti dai nostri piloti e dai nostri tester. Al Sachsenring eravamo pronti a cambiare marcia con la moto nuova, ma alla gara successiva Pol si è infortunato e da lì tutto è andato storto. Due mesi fa eravamo in grande crisi, eravamo pronti a introdurre importanti novità sulla moto, soprattutto a livello di telaio, ma i nostri piloti non erano in forma. Nonostante tutto, non abbiamo mai mollato e tutti insieme abbiamo deciso di rispettare i programmi, perché eravamo sicuri di essere sulla strada giusta. Era importante non perdere la direzione e oggi abbiamo ottenuto il primo, importante riscontro. In questo sport, per gareggiare ad alti livelli, hai bisogno di piloti in forma perfetta e Pol ha dimostrato che può ottenere grandi risultati se a posto fisicamente e con un buon feeling. Questo è un grande ritorno per l’intera azienda, perché l’intero Factory Team e ogni singolo reparto in KTM ha in qualche modo contribuito a far funzionare il progetto. Il terzo posto è forse più di quanto ci aspettavamo oggi, ma un grande risultato è il modo migliore per restituire qualcosa alle persone impegnate per così tante ore su un progetto ambizioso. Per me significa così tanto ed è difficile trovare le parole giuste per descrivere come mi sento.”

Ha poi parlato il Team manager Mike Leitner. “Per l’intero gruppo KTM e Red Bull questa è stata una giornata fantastica. Sapevamo che un risultato del genere sarebbe stato possibile perché eravamo “là” in condizioni di asciutto e bagnato, specialmente con Pol, ma anche Bradley aveva delle buone possibilità. Finire la stagione con un podio e l’ottava posizione per Bradley è una grande soddisfazione ed è bello che l’inglese se ne vada con in tasca il suo miglior risultato; gli auguriamo tutto il meglio per il suo futuro. Non ci aspettavamo questo podio, ma la gara è stata pazzesca e Pol ha dovuto riprendersi da una scivolata, rientrare e concentrarsi di nuovo per lottare di nuovo per il podio; è una storia meravigliosa alla quale nessuno avrebbe mai creduto questa mattina!”

MotoGP | Pit Beirer (KTM) fa un bilancio della stagione
5 (100%) 1 vote[s]
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati