MotoGP | Gp Valencia Gara: Dovizioso, “Sono contento della mia stagione” [Video]

Dovizioso ha chiuso il mondiale come lo aveva aperto, con una vittoria

MotoGP | Gp Valencia Gara: Dovizioso, “Sono contento della mia stagione” [Video]MotoGP | Gp Valencia Gara: Dovizioso, “Sono contento della mia stagione” [Video]

MotoGP Gp Valencia Ducati Gara – Andrea Dovizioso ha chiuso la stagione così come l’aveva aperta, con una vittoria.

A Valencia, teatro della diciannovesima ed ultima gara della stagione, “DesmoDovi” ha vinto una gara prima interrotta dalla bandiera rossa e poi corsa sulla distanza di 14 giri.

Il pilota della Ducati è stato protagonista in entrambe le “mini” gare e in quella decisiva ha battuto Alex Rins sulla Suzuki e Pol Espargarò sulla KTM. A lui la parola.

“E’ stata un gara strana, molto difficile. Nei primi giri Rins ci ha messo in crisi ma sono stato tranquillo e piano piano l’ho ripreso. Valentino (Rossi, ndr) stava arrivando molto forte. Ho cercato di spingere senza prendere rischi, era complicato, quella è stata la chiave. Stare davanti e non sbagliare ha fatto la differenza. Tra gara 1 e 2 abbiamo fatto un piccolo cambiamento. Vale andava forte in inserimento. Abbiamo anche cambiato la gomma davanti e ho potuto spingere di più. Noi abbiamo risparmiato un treno di gomme a differenza di Rossi e Rins – ha detto Andrea Dovizioso – Nel warm up stamattina abbiamo montato la gomma usata ed è stata la mossa giusta. La decisione giusta di questa mattina e il cambiamento sono state una grande cosa. Io mi fido del team. Quando conosci bene la moto sai come muoverti, sai cosa modificare.”

Dovizioso ha poi continuato: “Come spiegato, è stato un anno strano, con molti alti e bassi. Sui bassi però siamo rimasti forti, per questo sono contento di come sia andata la stagione, anche se non ci siamo giocati il campionato fino alla fine. Se mi avessero detto che avrei vinto a Brno, Misano e Valencia non ci avrei mai creduto. Ci ho pensato anche in pista. Non è una gara vinta di potenza, però siamo stati lì.”

Il “Dovi” ha poi chiuso parlando dei test in ottica 2019 e di Jorge Lorenzo, che lascia la Ducati per approdare in Honda accando a Marquez: “Nei test non so quanto riusciremo a migliorare. Abbiamo una buona base e i miglioramenti sono lenti e complicati. Abbiamo migliorato ultimamente e stiamo lavorando, non sono certo che il materiale nuovo ci possa far fare la differenza. Dobbiamo capire le rifiniture e dare la direzione. In bocca al Lupo a Jorge e poi sono contento per Pirro, fa delle wild card, vorrebbe fare di più, va forte e se lo merita.”

Ricordiamo che in questa stagione la Ducati ha vinto 7 gare, quattro con Dovizioso (Qatar, Brno, Misano e Valencia) e tre con Lorenzo (Mugello, Barcellona e Austria), una vittoria in più del 2018, quando “DesmoDovi” da solo conquistò sei vittorie.


Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

1 commento
  1. Avatar

    TONYKART

    18 Novembre 2018 at 22:14

    un po di sfortuna quest anno altrimenti sarebbe stato in linea con il risultato dell anno scorso di sei vittorie,bravissimo,purtroppo per lui e gli altri c’e’ marquez ma dovi merita sicuramente nel suo albo un titolo mondiale in moto gp e anche di piu’ di uno forse….

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

MotoGP

MotoGP | Andrea Dovizioso infortunio in motocross

Il forlivese sembra non aver riportato nulla di grave ma sono in corso accertamenti medici
Condividi su WhatsAppMotoGP – Non è partita nel migliore dei modi l’avventura in motocross di Andrea Dovizioso. Il forlivese infatti