MotoGP | Gp Malesia: Ciabatti (Ducati) spiega la situazione di Lorenzo, “Nessuna penale” [Video]

Si parlava di una possibile riduzione del compenso a fine stagione nel caso in cui il maiorchino non fosse sceso in pista, ma il DS di Ducati smentisce

MotoGP | Gp Malesia: Ciabatti (Ducati) spiega la situazione di Lorenzo, “Nessuna penale” [Video]MotoGP | Gp Malesia: Ciabatti (Ducati) spiega la situazione di Lorenzo, “Nessuna penale” [Video]

MotoGP Gp Sepang – La decisione di Jorge Lorenzo di non prendere parte al Gran Premdio della Malesia, sembra che abbia lasciato diverso malumore sia nella squadra che nel pilota stesso.

Si parla di una clausola nel contratto secondo la quale se il maiorchino avesse saltato 4 gare sarebbe stato rivisto al ribasso il compenso a fine stagione. Secondo quanto riportato da alcune testate internazionali, la decisione di non prendere parte al Gp sarebbe arrivata solo dopo aver raggiunto un accordo con la casa bolognese.

A chiarire la situazione ci pensa il Direttore Sportivo di Ducati Corse, Paolo Ciabatti, che ai microfoni di Sky Sport racconta: “In realtà il numero di gare da saltare prima di ricevere una decurtazione è un fatto privato. La gara della Thailandia non la possiamo considerare come gara saltata. Noi gli abbiamo detto di decidere con tutta tranquillità e che noi non avremmo contato la gara. Se se la fosse sentita avrebbe potuto correre, in caso contrario poteva saltare. Stamattina si sentiva peggio di ieri quindi abbiamo deciso di schierare Pirro. Abbiamo chiarito, per noi la gara di Sepang viene considerata una gara fatta. E’ stato operato una settimana fa e i miracoli non sempre succedono.”


MotoGP | Gp Malesia: Ciabatti (Ducati) spiega la situazione di Lorenzo, “Nessuna penale” [Video]
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati