MotoGP | Gp Malesia Conferenza Stampa: Lorenzo, “A seconda delle sensazioni deciderò cosa fare”

Il maiorchino rientra dopo tre gare e a chi chiede se non sarebbe meglio già pensare alla prossima stagione risponde: "Sono ancora uomo Ducati"

MotoGP | Gp Malesia Conferenza Stampa: Lorenzo, “A seconda delle sensazioni deciderò cosa fare”MotoGP | Gp Malesia Conferenza Stampa: Lorenzo, “A seconda delle sensazioni deciderò cosa fare”

MotoGP Gp Sepang Conferenza Stampa – Dopo aver saltato tre gare in seguito all’infortunio rimediato in Thailandia, torna Jorge Lorenzo. Il maiorchino della Ducati era presente alla conferenza stampa del giovedì che precede il Gran Premio della Malesia.

Il #99 è stato operato solo otto giorni fa per ridurre la frattura del polso e per ‘sistemare’ un legamento danneggiato. Le condizioni non sono ancora al 100%, solo ieri gli è stato tolto il gesso e il polso non si muove ancora al meglio.

Lo spagnolo è deciso a scendere in pista per verificare le condizioni, anche se le aspettative, dal punto di vista del risultato, non sono altissime.

Queste le parole di Jorge Lorenzo: “Mi sento meglio rispetto a Motegi. L’operazione è andata bene e sicuramente sono più forte. Una settimana fa mi sono operato e ieri mi sono tolto il gesso. La mobilità non è al massimo e dobbiamo cercare di velocizzare il recupero. Sarà complicato. Ho preferito tornare qui che a Phillip Island perchè lì sarebbe stato peggio. Vediamo se riuscirò a correre per tutto il weekend. Volevo tornare in moto, è quasi un mese che non guido, mi preoccupa perdere il feeling con la moto, e per le condizioni fisiche visto che non mi sono potuto allenare. Magari non lotterò per un risultato importante, ma questo aiuterà a raggiungere risultati migliori a Valencia. Domani vedremo come mi sentirò in moto”.

Allo spagnolo è stato poi chiesto se non sarebbe stato meglio rientrare direttamente a Valencia per non correre rischi e soprattutto pensando alla prossima stagione in Honda: “La cosa più importante è provare la moto. Io sono un uomo che pensa al presente e adesso sono un pilota Ducati, dopo Valencia penserò alla prossima stagione. Adesso cerco il feeling con la moto e cercherò di vedere se potrò essere competitivo. Vedremo. Siamo qui e a seconda delle sensazioni deciderò cosa fare”.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati