MotoGP | Doohan: “Marquez andrebbe forte anche con le 500cc”

Doohan ha aggiunto: "Marc vincerebbe con qualsiasi moto"

MotoGP | Doohan: “Marquez andrebbe forte anche con le 500cc”MotoGP | Doohan: “Marquez andrebbe forte anche con le 500cc”

MotoGP 500cc Repsol Honda TeamMarc Marquez e Mick Doohan sono accomunati da tanti record, su tutti i cinque campionati del mondo vinti in sella alla Honda del Team Repsol. In occasione del Gran Premio d’Australia, lo spagnolo ha indossato guanti e stivali con i colori dell’australiano.

Ecco cosa ha raccontato Doohan, che ricordiamo fu vittima di un terribile incidente ad Assen nel 1992 dove rischiò l’amputazione della gamba, poi scongiurata grazie al Dr. Costa e alla Clinica Mobile. A lui la parola.

“Sono sempre presente a Phillip Island, specialmente quest’anno quando con con il quinto titolo di Marc (Marquez, ndr) tutti volevano fare il confronto tra i suoi e i miei titoli. Entrambi abbiamo vinto cinque titoli, tutti con Repsol e tutti con Honda; Ci sono molte somiglianze. I miei sono stati vinti molti anni fa, ma è bello essere ricordati in questo modo, anche se ciò significa molte richieste di interviste in aggiunta ad altri impegni che ho già. Sono molto felice di essere in grado di fare tutto. Non è un problema per me, ed è semplicemente una questione di trovare il tempo.”

Cosa hai pensato quando hai saputo che Marc avrebbe voluto indossare i tuoi stivali e i tuoi guanti?

“È stato fantastico. In realtà mi ha chiesto il permesso di usarli, e naturalmente ho detto che poteva. È un onore che mi abbia pensato così per il GP d’Australia.”

Cosa c’è di più impressionante in Marc? I suoi titoli o il modo in cui guida?

“Penso che le due cose vadano di pari passo. La sua guida è impressionante, non c’è dubbio su questo; lo rende eccitante per tutti quelli che guardano, me incluso . Ma se non guidasse in quel modo, non avrebbe vinto quei titoli. Allo stesso tempo, è ciò che fa “incollare” i fan alla televisione. Quest’anno abbiamo visto una grande stagione, con molti piloti al vertice e molte battaglie per le vittorie, che ci hanno regalato gare come Assen. Cerco sempre di guardare le gare, comprese le qualifiche, e per fortuna posso seguirle ovunque io sia, anche dal mio cellulare. C’è stata molta “eccitazione” e Marquez ne ha fatto parte. È un’attrazione, ti fa guardare la MotoGP per vedere cosa accadrà, perché non sai cosa succederà fino all’ultima curva.”

Qual è la migliore qualità che possiede Marc?

“Penso che sia la sua determinazione. Il suo impegno per non arrendersi mai, la sua volontà di competere. Alcuni dicono che è troppo aggressivo, ma ogni pilota lo è. Quando sei sempre al limite, a volte non c’è molto margine di errore e sfortunatamente ci saranno sempre contatti. I contatti ci sono sempre stati, ma prima d’ora, non tutto era sotto l’occhio delle telecamere. Ora è come una partita di calcio; non puoi fare nulla ma se non sei aggressivo, non vincerai. Sembra che Marc abbia una determinazione e un desiderio di vincere che è maggiore di quello degli altri piloti.”

Riesci a immaginarlo su una 500cc?

“Sono sicuro che non avrebbe avuto problemi con una 500cc. I grandi piloti come lui, come già visto con Valentino e altri, sono in grado di adattarsi alla moto che hanno. Era così anche ai miei tempi; c’erano piloti che cambiavano moto, ma i loro risultati rimanevano gli stessi. Il pilota nella moto è la cosa che di solito fa la differenza più grande. Marc vincerebbe con qualsiasi moto.”

MotoGP | Doohan: “Marquez andrebbe forte anche con le 500cc”
5 (100%) 3 vote[s]
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati