SSP | Pirelli Qatar Round, Gara: Sandro Cortese è Campione del Mondo

Mahias vince una corsa spettacolare. Cluzel cade all'ultimo giro

SSP | Pirelli Qatar Round, Gara: Sandro Cortese è Campione del MondoSSP | Pirelli Qatar Round, Gara: Sandro Cortese è Campione del Mondo

Lucas Mahias (GRT Yamaha Official WorldSSP Team) ha vinto l’ultima gara del Campionato Mondiale FIM Supersport ma gli onori sono tutti per titolo Sandro Cortese (Kallio Racing) che grazie al secondo posto si laurea Campione del Mondo Supersport nel suo anno da rookie.
Da cardiopalma il finale che ha visto Jules Cluzel (NRT), il principale contendente del tedesco al titolo, cadere nell’ultimo in giro in un disperato tentativo di superarlo.

La tensione è stata sempre altissima anche a causa delle condizioni meteo proibitive che hanno reso la partenza della gara incerta fino al giro di ricognizione.

Il poleman Lucas Mahias (GRT Yamaha Official WorldSSP Team) è andato largo alla prima curva, arretrando fino alla quarta posizione, mentre Corentin Perolari (GMT94 Yamaha) si è messo tra i due contendenti al titolo e Cluzel ha preso il comando. Cortese è poi riuscito a sopravanzare il pilota GMT94 sul rettilineo principale e ha ricucito il distacco da Cluzel nell’ultimo settore, fino al sorpasso.
Ma Cluzel ha resistito e, all’uscita della curva che portava al rettilineo, aveva la traiettoria migliore, mentre Perolari ha sorpassato nuovamente Cortese. Il tedesco era determinato a fare il meglio per superare l’ultimo ostacolo: ha sorpassato il giovane francese sul rettilineo principale al quarto giro e si è messo all’inseguimento del pilota NRT; Cluzel è andato largo alla curva 13 e Cortese è passato agevolmente in testa.
Per i successivi giri c’è stata una calma apparente, ma poi Mahias si è avvicinato ai primi due, riaccendendo la battaglia al nono giro ed effettuando il sorpasso alla curva 4. La scia all’inizio del decimo giro ha permesso a Cortese di andare momentaneamente in testa, ma il suo rivale è tornato davanti alla seconda curva.
Poi è arrivato il momento che ha deciso il mondiale. I due piloti hanno duellato tra le varie curve, Mahias ha visto l’opportunità di sorpassare entrambi e di prendere un po’ di margine. Cluzel ha lasciato Cortese in terza posizione, ma battere il proprio rivale non bastava più: aveva bisogno di vincere la gara per ricucire il distacco in classifica.
Sapendo che doveva tenere il vantaggio anche in una situazione sfavorevole, il tedesco ha mantenuto la mente fredda ed è rimasto a lottare con Cluzel, provando a forzare un errore da parte del rivale. Questo è arrivato: Cluzel ha tentato il sorpasso all’ultimo giro su Cortese alla curva 7, con il campionato che gli scivolava ancora dalle mani; ma ha perso l’anteriore, è caduto e ha ufficialmente lasciato il titolo a Cortese, la cui incredibile costanza ha pagato più delle cinque vittorie di Cluzel.
Mahias ha tagliato il traguardo in prima posizione, vincendo la terza gara della stagione e chiudendo al secondo posto in classifica. La seconda posizione di Cortese è stata sufficiente per fargli vincere il titolo con 23 punti di vantaggio al suo esordio.
Federico Caricasulo (GRT Yamaha Official WorldSSP Team) è arrivato terzo dopo aver rimontato dalla settima posizione in griglia, mentre Thomas Gradinger (NRT) ha chiuso quarto. Randy Krummenacher (BARDAHL Evan bros. WorldSSP Team) è quinto e Perolari è arretrato fino alla sesta posizione. Héctor Barbera ha concluso la stagione con il settimo posto, davanti a Raffaele De Rosa (MV Agusta Reparto Corse by Vamag), ottavo. Hans Soomer (Racedays) e Peter Sebestyen sono nono e decimo rispettivamente.

SSP | Pirelli Qatar Round, Gara: Sandro Cortese è Campione del Mondo
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati