MotoGP | Gp Australia Gara: Andrea Dovizioso, “Abbiamo fatto progressi, siamo andati forte” [Video]

Dovizioso ha aggiunto: "Era importante fare questo risultato"

MotoGP | Gp Australia Gara: Andrea Dovizioso, “Abbiamo fatto progressi, siamo andati forte” [Video]MotoGP | Gp Australia Gara: Andrea Dovizioso, “Abbiamo fatto progressi, siamo andati forte” [Video]

MotoGP Gp Phillip Island Ducati GaraAndrea Dovizioso ha ottenuto il terzo posto nel Gran Premio d’Australia classe MotoGP corso sul circuito di Phillip Island, teatro della diciassettesima tappa del Motomondiale 2018.

Il centauro forlivese della Ducati, dopo qualifiche travagliate, è riuscito a tirare fuori il meglio dalla sua Ducati GP18, in un circuito sempre indigesto a “DesmoDovi” e dove lo scorso anno non andò oltre il tredicesimo posto, consegnando di fatto il mondiale nelle mani di Marquez. A lui il microfono.

“Si può sempre fare meglio, ma era importante fare questo risultato. C’era poco vento e ci ha messo meno in crisi rispetto a ieri. Sono riuscito a mettermi nella posizione giusta. Siamo arrivati tutti senza gomme, e la fine è stata dura, era facile sbagliare. Non basta quello che abbiamo ma siamo competitivi e sarà importante migliorare durante l’inverno – ha detto Andrea Dovizioso – Sul potenziale di Alvaro (Bautista, sostituto dell’infortunato Jorge Lorenzo e quarto al traguardo, ndr) non avevo dubbi, a volte ci è arrivato davanti. Quindi non sono così sorpreso dalla sua velocità. Ha fatto fatica venerdì e sabato ma ha reagito bene. A fine gara non sono riuscito ad attaccare Andrea (Iannone ,ndr) per problemi a centro curva, ma ci può stare, noi acceleriamo di più, freniamo forte, ma in curva perdiamo. Stiamo migliorando in questo settore, ma in una pista così facciamo fatica. Per uscire dall’ultima curva ci mettevo tanto. La morbida all’anteriore sarebbe stata possibili ma siamo andati in gara senza provare la media. Oggi essendoci più caldo avrebbe dovuto funzionare meglio la media. In realtà l’anteriore non è stato un problema, magari con la gomma più morbida sarebbe andata peggio. Non si può sapere.”


Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati