MotoGP | Gp Thailandia Qualifiche: Petrucci, “Non sono soddisfatto, ho commesso qualche errore” [Video]

Il compagno di squadra, Jack Miller ha detto: "Non sono riuscito a dare il meglio nelle Q2"

MotoGP | Gp Thailandia Qualifiche: Petrucci, “Non sono soddisfatto, ho commesso qualche errore” [Video]MotoGP | Gp Thailandia Qualifiche: Petrucci, “Non sono soddisfatto, ho commesso qualche errore” [Video]

MotoGP Gp Buriram Ducati Pramac Qualifiche – Dopo l’ottimo venerdì, le qualifiche del Gran Premio della Thailandia, quindicesima tappa del Motomondiale 2018, non sono andate benissimo per il team Ducati Pramac, con Danilo Petrucci che partirà nono e Jack Miller dalla decima casella.

Dopo aver guadagnato l’accesso diretto alla Q2 senza troppi problemi, Danilo Petrucci in qualifica non è riuscito a mettere insieme il giro perfetto, a causa di un paio di errori, chiudendo con poco più di mezzo secondo di ritardo dalla pole. Il passo gara mostrato nelle FP4 però non è male, e dopo le ottime cose che ha mostrato nel corso delle libere, potrà quasi sicuramente giocarsi un posto almeno nella top 5.

Queste le parole di Danilo Petrucci: “Non posso essere soddisfatto per queste qualifiche. Se devo essere onesto mi aspettavo di poter ottenere una seconda fila e, perché no, lottare per la prima. Ho spinto al massimo ma non avevo molto feeling in frenata. Poi ho commesso qualche errore. Domani sarà dura a causa della temperatura ma il passo gara è positivo”.

Dall’altra parte del box, Jack Miller ha accusato un ritardo di poco meno di sei decimi dalla pole. Un risultato inaspettato soprattutto alla luce da quanto mostrato dall’australiano nel corso della terza sessione di libere, chiusa al secondo posto. Con il tempo fatto registrare nelle FP3 sarebbe partito almeno una fila più avanti.

Queste le parole di Jack Miller: “E’ un peccato. Non sono riuscito a dare il meglio nelle Q2 e mi dispiace molto anche perché con il team abbiamo fatto un grande lavoro sia nelle FP3 che nelle FP4. In qualifica ho sbagliato: avrei dovuto fare il mio passo ed invece ho cercato qualcuno da seguire. Sono sicuro che avrei potuto fare meglio. Sarà una gara difficile ma c’è comunque fiducia”.


Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati