MotoGP | Gp Thailandia: Novità aerodinamiche in casa Yamaha [Video]

Una soluzione simile era già stata vista nel corso dei test estivi, nel corso delle FP2 il debutto in pista

MotoGP | Gp Thailandia: Novità aerodinamiche in casa Yamaha [Video]MotoGP | Gp Thailandia: Novità aerodinamiche in casa Yamaha [Video]

MotoGP GP Buriram Yamaha – Nel corso delle prove libere del Gran Premio della Thailandia, quindicesima tappa del Motomondiale 2018, la Yamaha è scesa in pista con una nuova configurazione aerodinamica.

Nonostante dal’esterno sembra che tutto nel box Yamaha stia ‘fermo’, la ricerca e lo sviluppo vanno avanti, questa volta l’area interessata è quella aerodinamica, con Valentino Rossi che ha provato una nuova soluzione.

Si tratta del secondo aggiornamento della stagione, quindi l’ultimo per il 2018, dopo la soluzione che ha debuttato a inizio campionato. Durante i test estivi la casa di Iwata aveva provato anche un’altra soluzione più estrema molto simile a quella portata in pista adesso, ma che allora passò in secondo piano visti i grandi limiti che affliggono tuttora la moto.

In un tracciato dai lunghi rettilinei e dalle tante accelerazioni come quello del Buriram, la nuova soluzione, con una serie di profili a cascata potrebbe garantire più o meno lo stesso carico aerodinamico della versione precedente, ma velocità di punta più elevate vista la minore resistenza aerodinamica.

Al momento solo Rossi è sceso in pista con questa soluzione, Vinales la dovrebbe provare nel corso del terzo turno di libere del sabato.


Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati