MotoGP | GP Thailandia Day 1: Iannone, “Il feeling con la moto non è male, ma dobbiamo migliorare”

"Il grip in pista è davvero basso", ha sottolineato l'italiano

MotoGP | GP Thailandia Day 1: Iannone, “Il feeling con la moto non è male, ma dobbiamo migliorare”MotoGP | GP Thailandia Day 1: Iannone, “Il feeling con la moto non è male, ma dobbiamo migliorare”

Sesta posizione per Andrea Iannone al termine della prima giornata di lavoro valida per il Gran Premio della Thailandia, quindicesimo appuntamento di questo mondiale MotoGP 2018. L’italiano della Suzuki ha concentrato il proprio lavoro sulla comprensione della gomma dura, riuscendo a tirare fuori un buon passo in ottica gara. L’obiettivo adesso sarà migliorare sul fronte elettronica, cercando di giocarsela con i migliori anche sul giro secco.

Ecco le parole di Andrea Iannone: “Di sicuro siamo partiti bene, ma la temperatura è veramente alta e questo rende il tutto davvero difficile. Stiamo cercando di fare del nostro meglio. Oggi abbiamo faticato un pò e sono caduto alla curva 4, ma fortunatamente sto bene”.

“Il feeling con la moto non è male, ma dobbiamo migliorare un pò l’elettronica perché abbiamo molti movimenti e scivoli, senza contare che la presa è veramente bassa”, ha proseguito. “In ogni caso, abbiamo un’idea molto chiara di ciò che vogliamo migliorare. Oggi 6 o 7 corridori sono stati in un decimo di secondo, quindi le qualifiche saranno difficili. Ma oggi ho usato le gomme medie per il giro veloce, non la mescola per la qualifica”.

MotoGP | GP Thailandia Day 1: Iannone, “Il feeling con la moto non è male, ma dobbiamo migliorare”
3 (60%) 2 vote[s]
Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati