Moto2 | GP Thailandia Day 1: Bagnaia, “Pista non troppo complicata da comprendere”

Pecco ha concluso le FP2 in seconda posizione, Marini quinto

Moto2 | GP Thailandia Day 1: Bagnaia, “Pista non troppo complicata da comprendere”Moto2 | GP Thailandia Day 1: Bagnaia, “Pista non troppo complicata da comprendere”

Moto2 Gran Premio di Thailandia – Buon inizio per lo Sky Racing Team VR46, con Francesco Bagnaia e Luca Marini che si sono subito trovati a loro agio alle prese con un nuovo circuito. Entrambi infatti erano tra i piloti più veloci già nel primo turno di libere. Queste le loro dichiarazioni:

Francesco Bagnaia: “Una pista che mi piace e non troppo complicata da interpretare, motivo per cui i distacchi sono davvero molto ridotti e dove è difficile fare la differenza rispetto agli altri. Siamo partiti con il piede giusto e le sensazioni sono positive, anche sul passo e con gomma usata. Continueremo a lavorare in questa direzione domani per essere ancora più forti e costanti”.

Luca Marini: “Sono molto contento dell’esordio sulla nuova pista: mi piace e siamo riusciti subito a tenere il ritmo dei più veloci. Ci aspetta ancora molto lavoro, ma sono sicuro riusciremo a fare bene”.

Moto2 | GP Thailandia Day 1: Bagnaia, “Pista non troppo complicata da comprendere”
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Moto2

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati