SBK | Acerbis French Round, FP1: Rea sale subito al comando

Doppietta KRT con van der Mark in terza posizione. Sessione interrotta dalla bandiera rossa

SBK | Acerbis French Round, FP1: Rea sale subito al comandoSBK | Acerbis French Round, FP1: Rea sale subito al comando

Jonathan Rea sale subito in cattedra nella prima sessione di prove libere dell’Acerbis French Round, che si sta disputando al Circuit de Nevers Magny-Cours, facendo segnare il miglior crono in 1’37.202 e dominato interamente i 40 minuti del turno.

Per Rea quello dell’undicesimo appuntamento del Campionato potrebbe essere il fine settimana storico del quarto titolo consecutivo, con Kawasaki che potrebbe vincere il titolo costruttori a Magny-Cours.
In seconda posizione troviamo l’altra Ninja di Tom Sykes, a caccia della sua quarta vittoria in Francia, dopo aver vinto tre gare tra il 2012 e la 2013, a 0.522 millesimi dal compagno di squadra.

Michael van der Mark (Pata Yamaha Official WorldSBK Team) ha conquistato il terzo crono all’ultimo giro, finendo davanti al compagno di squadra Alex Lowes, che ha migliorato il proprio tempo alla bandiera a scacchi riuscendo a tenere dietro Lorenzo Savadori (Milwaukee Aprilia).
L’italiano è stato tra i migliori nelle FP1 con il quinto posto, mentre il compagno di squadra Eugene Laverty si è fermato al nono posto.

Xavi Fores (Barni Racing Team) si attesta in sesta posizione, primo dei piloti Ducati in pista, seguito Chaz Davies (Aruba.it racing – Ducati), mentre Marco Melandri non è riuscito a far registrare un tempo utile a causa di un problema sorto nelle fasi iniziali delle FP1.
Il turno è stato interrotto da bandiera rossa quando mancavano 2:02 minuti al termine per una caduta ad alta velocità di Tati Mercado (Orelac Racing VerdNatura) all’ultima chicane.

SBK | Acerbis French Round, FP1: Rea sale subito al comando
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati