MotoGP | Jordi Torres sostituirà l’infortunato Tito Rabat

Torres correrà per il team di Reale Avintia fino a quando Rabat non sarà in grado di tornare

MotoGP | Jordi Torres sostituirà l’infortunato Tito RabatMotoGP | Jordi Torres sostituirà l’infortunato Tito Rabat

MotoGP – Come già anticipato oggi, Tito Rabat sta completando la riabilitazione per recuperare dalla frattura di: Tibia, perone e femore, rimediate nella caduta durante il weekend di Silverstone.

Il pilota spagnolo non riuscirà a rientrare in pista per la prossima tappa, il Gp di Aragon, ma punta per quello successivo in Thailandia. (Qui le sue dichiarazioni)

Nel frattempo il suo team, Reale Avintia, dopo averlo sostituito con Christophe Ponsson nel Gp di San Marino, ha reso noto il nome del sostituto dal prossimo Gp fino a quando Rabat non riuscirà a tornare: sarà Jordi Torres.

Torres non è un’novellino’ del Motomondiale, ha disputato 4 stagioni in Moto2, dal 2011 al 2014, con discreti risulti, per poi passare nel 2015 è passato in SBK dove è riuscito a raggiungere il podio e vincere una gara nella sua prima stagione.

Il venerdì di Aragon sarà la prima volta per lo spagnolo in sella ad un MotoGP.

Queste le parole di Jordi Torres: “Prima di tutto voglio ringraziare la squadra per questa opportunità. Al momento sono eccitato ma anche terrorizzato, ma è sempre una sfida poter provare una MotoGP per la prima volta. Sarà un’esperienza unica che un giorno sarò in grado di raccontare ai miei nipoti. Ora seriamente, voglio davvero provare la moto e vedere come mi evolverò. So che il campionato ha un livello molto alto e in un weekend di gara è molto difficile assimilare tutte le cose che servono per essere veloci, ma cercherò di imparare il più possibile e di sfruttare la mia esperienza. Penso che sia qualcosa di positivo, conosco molto bene la squadra e cercherò di mettercela tutta, e vedremo cosa uscirà durante il weekend. È più difficile di quanto la gente pensi, ma vado con un atteggiamento positivo e non vedo l’ora di sfruttare al meglio questa opportunità. Voglio anche ringraziare il mio manager per il suo lavoro e MV Agusta per avermi dato il permesso di essere in Aragona. Al momento è una gara, ma potrebbero essere due. Soprattutto voglio augurare a Tito una pronta guarigione, ma so che tornerà presto, perché è un combattente”.

MotoGP | Jordi Torres sostituirà l’infortunato Tito Rabat
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati