SBK | I piloti tornano in azione dopo la lunga pausa estiva

Per loro tanto allenamento in motocross, divertimento e relax in famiglia

SBK | I piloti tornano in azione dopo la lunga pausa estivaSBK | I piloti tornano in azione dopo la lunga pausa estiva

Dopo ben due mesi di pausa estiva, intervallati oltre che da allenamenti e test privati dalla due giorni di test a Portimao di fine agosto, è venuto il momento per i piloti del Campionato Mondiale MOTUL FIM Superbike di tornare ufficialmente in azione per il Nolan Portuguese Round all’Autodromo do Algarve di Portimao, questo fine settimana.

Questo periodo sarà sicuramente servito ai piloti per ricaricare le batterie in vista dell’impegnativo finale di stagione, anche se molti hanno dedicato buona parte del tempo all’allenamento e alle attività in pista, con qualche incidente di troppo!

Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK), PJ Jacobsen (TripleM Honda World Superbike Team), Alex Lowes e Michael van der Mark (Pata Yamaha Official WorldSBK Team) ed il pilota WorldSSP Hikari Okubo (Kawasaki Puccetti Racing) sono volati in Giappone per disputare la 8 Ore di Suzuka.
Jonathan Rea si è inoltre divertito con motocross, boxe e ovviamente con la sua famiglia.

Anche Leon Camier (Red Bull Honda World Superbike Team) avrebbe dovuto prendere parte alla gara di Suzuka, ma una caduta durante dei test privati lo ha costretto a un periodo di riposo forzato in cui si è dedicato alla pesca e al surf.

Restando in tema incidenti, Tom Sykes (Kawasaki Racing Team WorldSBK) purtroppo è rimasto vittima di un infortunio alla caviglia in allenamento e ha passato il tempo con la sua famiglia.
Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati) è incappato in un doppio infortunio alla clavicola e ha scelto il sud della Francia per il suo recupero.

Sbirciando le vacanze dei colleghi invece: Loris Baz (GULF Althea BMW Racing Team) ha provato a fare un po’ di jet ski a Valencia, Eugene Laverty (Milwaukee Aprilia) ha girato in bicicletta nelle foreste dell’Irlanda del Nord e ha sostenuto il fratello Michael in pista.
Marco Melandri (Aruba.it Racing – Ducati) ha praticato mountain bike a Trento, volato sopra Venezia con il suo aereo e mostrato anche le sue doti da DJ.
Uno dei vantaggi di una lunga pausa estiva per i piloti che vivono dall’altra parte del mondo, è avere il tempo di tornare a casa: Tati Mercado (Orelac Racing VerdNatura) si è dedicato allo sci e al motocross in Argentina, mentre Jake Gagne (Red Bull Honda World Superbike Team) ha ripreso la sua amata moto da dirt in California.

SBK | I piloti tornano in azione dopo la lunga pausa estiva
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Superbike

SBK | Pirelli Qatar Round: Davies punta alla vittoria

Nell'ultimo atto suo della Panigale R il pilota gallese vuole regalare una soddisfazione per i tifosi
Condividi su WhatsApp Squadre e piloti saluteranno al Losail International Circuit il Campionato Mondiale MOTUL FIM Superbike 2018, suggestiva gara
Superbike

SBK | Rea continua a infrangere record

Il Campione in carica centra la decima vittoria di fila in campionato
Condividi su WhatsApp Ormai abbiamo finito anche gli aggettivi: il 2018 è stato l’ennesimo incredibile anno per Jonathan Rea (Kawasaki