MotoGP | Esclusiva Zarco: “Tornare sul podio? Ci manca qualcosa che non dipende da me…”

Zarco ha aggiunto: "Per il futuro vedo bene Mir e Bezzecchi"

MotoGP | Esclusiva Zarco: “Tornare sul podio? Ci manca qualcosa che non dipende da me…”MotoGP | Esclusiva Zarco: “Tornare sul podio? Ci manca qualcosa che non dipende da me…”

Monster Yamaha Tech 3 – A Misano, durante il Gran Premio di San Marino e Riviera di Rimini, abbiamo intervistato Johann Zarco, attuale piloti Yamaha Tech 3 e prossimo pilota KTM MotoGP.

Con il pilota francese abbiamo affrontato diversi argomenti, dalla cancellazione della gara di Silverstone, passando per un’eventuale Superlicenza per correre in MotoGP, arrivando a a parlare dei possibili futuri campioni e del calendario della MotoGP, che potrebbe arrivare in pochi anni a 20 gare.

CANCELLAZIONE GARA SILVERSTONE

“E’ accaduta una cosa strana, ma può succedere, correre con la pioggia sui circuiti è di solito possibile, soprattutto in Inghilterra. Stavolta però abbiamo deciso di non correre perchè era troppo rischioso, capita e non cambia il mondo.”

PRESTAZIONI ZARCO

“Ero tornato in prima fila, ero motivatissimo. D’ora in poi dovrò dare il massimo, ma senza arrabbiarmi, perchè se le condizioni non sono strane non è mai facile. Sicuramente gli altri hanno fatto un passo avanti, ma ho avuto anche dei dubbi anche su me stesso. Ho lavorato su questo e se da qui alla fine della stagione non salirò più sul podio vorrà dire che ci manca altro.”

SUPERLICENZA STILE FORMULA 1 IN MOTOGP?

“La superlicenza potrebbe essere una cosa interessante. Se si prende qualcuno dalla Superbike può anche andare bene, ci sono piloti e moto forti e puoi trovare anche piloti che hanno già fatto la MotoGP, ma vedere arrivare uno che ha fatto solo Supersport e nel CEV, che dire… spero per lui che non si faccia male.”

FUTURI CAMPIONI

“Joan Mir arriverà in MotoGP ma ha già vinto e bene il titolo della Moto3 e quest’anno ha “scoperto” la Moto2. Sono contentissimo anche di Marco Bezzecchi, uno che appena ha avuto la moto buona è subito stato davanti. Si capisce che non è un pilota che vuole fare carriera in una sola categoria. Ha capito che la Moto3 è solo uno step per salire di categoria. Fabio Quartararo ha un potenziale molto forte, però credo che quando sono passato in MotoGP avevo già vinto due titoli in Moto2 e questo mi ha aiutato. Spero per lui che andrà bene. Poi penso al figlio del mio manager, una persona che ho nel cuore e che magari fra tre anni potremmo vedere ad alto livello. Adesso fa l’European Junior Cup e il prossimo anno farà la Red Bull Rookies Cup. Sta crescendo è sarà un nome da seguire a breve.”

POSSIBILE CALENDARIO A 20 GARE

“Mi piacerebbe correre venti gare, sono ancora molto fresco, una gara in più significherebbe che il sogno dura di più.”

MotoGP | Esclusiva Zarco: “Tornare sul podio? Ci manca qualcosa che non dipende da me…”
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati