MotoGP | Gp Misano Gara: Dovizioso, “Una delle miei migliori vittorie” [Video]

Dovizioso ha aggiunto: "Era importante vincere per dare una risposta a tutti"

MotoGP | Gp Misano Gara: Dovizioso, “Una delle miei migliori vittorie” [Video]MotoGP | Gp Misano Gara: Dovizioso, “Una delle miei migliori vittorie” [Video]

MotoGP Gp San Marino e della riviera di Rimini Ducati Team GaraAndrea Dovizioso ha vinto il Gran Premio di San Marino e Riviera di Rimini, tredicesima tappa del Motomondiale 2018, disputata al Misano World Circuit Marco Simoncelli.

Il centauro forlivese della Ducati ha centrato la terza vittoria dell stagione, l’undicesima in MotoGP, ventesima in carriera. “DesmoDovi” una volta preso il comando della gara, non l’ha più lasciato, passando trionfante sotto alla bandiera a scacchi. Una vittoria questa arrivata dopo un weekend da protagonista e “Dovi” ha voluto togliersi qualche sassolino dalla scarpa.

REPORT GARA MISANO MOTOGP

“Misano una delle migliori vittorie per come l’abbiamo ottenuta. Era importante vincere qua per dare una risposta a tutti. Abbiamo lavorato bene ed ho guidato bene. Ero fluido e facevo le cose giuste. Non si poteva passare e mi sono messo davanti a tutti. Per quanto riguarda Jorge è strano vederlo cadere, soprattutto a fine gara, ma eravamo al limite con le gomme.”

GARA ARAGON E RISPOSTE

“Le risposte sono rivolte a quelli che pensano al campionato solamente in base all’ultima gara. Ad Aragon mi aspetto di essere veloce. E’ una pista per Jorge e quindi mi aspetto che voglia rifarsi. Ma sicuramente anche Marquez vorrà vincere. Lui, nonostante sia il più spericolato e quello che fa più fatica a limitarsi, negli ultimi anni ha fatto strategia a tavolino. Sa quali gare può fare la differenza, nelle altre dove sa di non averne non guida alla morte. Ha imparato dai primi anni e Aragon sarà uno di quelli. Il problema di Aragon sarà il consumo gomme, noi saremo più veloci dello scorso anno ma dobbiamo pensare a questo.”

RIVINCITA DOVIZIOSO

“La gente mi ha visto per troppi anni in un certo modo, quindi quando vede certi risultati da me da merito al mezzo. Jorge invece viene visto come quello che è riuscito ad adattarsi con il suo tempo e a vincere con la Ducati. C’è questa attitudine da parte di alcuni ma io me ne sbatto. Nessuno riuscirà mai a mettere d’accordo tutti. Molta gente non sa molte cose e sento molte stupidaggini a livello di sviluppo moto, perché la gente non può saperle certe cose. Quello che succede in un team non si può sapere. Alla fine non dai importanza, sai su cosa ti devi concentrare. Giocare contro Marquez è tosto, nella sua giornata no è comunque lì.”

MIGLIORAMENTO DUCATI A MISANO

“Stiamo lavorando nel verso giusto, senza pensare al campionato perchè il distacco è grande. Il lavoro sta pagando ed è quello che possiamo portare dietro il prossimo anno. Questa rimane casa di Valentino. ma è una gara dove non ho mai avuto grosse aspettative. Non è una pista che amo, ma vincere qui è veramente molto importante. E’ una conseguenza del lavoro fatto e della mia maturazione. E’ complicato perché ti scontri contro dei fenomeni, che hanno le loro caratteristiche ma bisogna batterli. La strategia fa la differenza con le gomme che abbiamo adesso, ma dipende anche dal lavoro che fai nei turni, altrimenti sarebbe troppo facile. Io non mi sento secondo a nessuno da quando sono in Ducati, questa cosa la dicono da fuori. Io so su cosa lavoro e cosa devo migliorare.”


MotoGP | Gp Misano Gara: Dovizioso, “Una delle miei migliori vittorie” [Video]
5 (100%) 1 vote[s]
Leggi altri articoli in In evidenza

Lascia un commento

4 commenti
  1. Avatar

    TONYKART

    9 settembre 2018 at 19:28

    E sembrata facile quindi ha emozionato “poco” ma ha fatto una gara straordinaria , Lorenzo si è steso per tenere il passo è Marquez ha dovuto rinunciare talmente era veloce il dovi

  2. Avatar

    MSC crociere

    9 settembre 2018 at 21:34

    Sicuramente gara straordinaria ma Lorenzo più che per tenere il passo di Dovi, si è steso perchè stava tentando di ricucire i metri che Marquez gli aveva fatto perdere..gli ultimi due giri prima di cadere sono stati 32.8 e 32.9, e anche all’intertempo prima di cadere aveva ridotto di un altro decimo il gap.
    E’ caduto perchè più che tenere cercare di tenere il passo, stava andando alla morte a gomme finite, ben più forte di Dovi infatti anche Marquez ha immediatamente mollato la presa appena Lorenzo è caduto

    • Avatar

      TONYKART

      10 settembre 2018 at 14:31

      Non la vedo molto così , non ho o rilevamenti crobometrici sottomano ma anche il dovi negli ultimi giri ha risposto ancora con un 32,8 a Lorenzo e in gara mi sembra sia sceso anche di più in alcuni giri , secondo me è stato superiore e Lorenzo si è steso Marquez quando ha visto il volo di Lorenzo e stato furbo a rinunciare ,oggi il migliore è stato il dovi la volta scorsa Lorenzo , ci sta -)bravissimi tutti e due comunque , bel regalo per chi ama questo sport , non il cinema del pagliaccio …

  3. Avatar

    ligera

    9 settembre 2018 at 23:22

    Grande pilota, gran gara, ottima guida dominata staccando due campioni come Lorenzo e Marc, Dovizioso ha davvero svoltato l’atteggiamento, conosce bene la moto e quando si sente sicuro, senza fare proclami, compie delle gare eccelse. Non lo si sente mai esaltarsi per qualcosa, ha sempre i piedi a terra (al contrario del “restiamo uniti” che ne ha sempre una. Io lo vedo molto concentrato e tranquillo, sicuro delle sue possibilità che sono alte e a differenza del passato, c’è sempre la consapevolezze di essere la davanti. L’ultima cosa, è sincero, cosa rara in questo sport, dove ognuno tira l’acqua al proprio mulino, Lui ha sempre detto le cose come stanno, sia che la cosa piaccia o meno, anche per questo è un grande!!!

    GRAZIE DOVIZIOSO, GRAZIE DI QUESTE PRESTAZIONI.

    Grande Dovizioso
    Grande Lorenzo
    Grande Ducati

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati