MotoGP | Gp Silverstone Conferenza Stampa: Bautista, “Il prossimo anno sarò in SBK con il Team Aruba Ducati”

Dopo sedici anni lo spagnolo lascia il Motomondiale, con una frecciatina a chi gli ha 'soffiato' il posto: "Qualche anno fa si passava di categoria vincendo più di due gare"

MotoGP | Gp Silverstone Conferenza Stampa: Bautista, “Il prossimo anno sarò in SBK con il Team Aruba Ducati”MotoGP | Gp Silverstone Conferenza Stampa: Bautista, “Il prossimo anno sarò in SBK con il Team Aruba Ducati”

MotoGP Gp Gran Bretagna Conferenza Stampa – Alla conferenza stampa che precede il Gran Premio si Silverstone, dodicesima tappa del Motomondiale 2018, era presente anche Alvaro Bautista.

Il pilota spagnolo nel corso dell’incontro con i giornalisti ha annunciato il suo futuro. Dopo sedici anni Bautista lascerà la MotoGP per andare in SBK con il team Aruba Ducati.

Queste le parole di Alvaro Bautista: “All’ultima gara molti mi hanno chiesto informazioni sul mio futuro. La mia idea era di rimanere in MotoGP, sono molti anni che sono in classe regina. Questa è stata una stagione strana perché la maggior parte della griglia si è chiusa dopo le prime gara. Ho avuto diversi problemi e ho fatto alcuni risultati deludenti. Però poi quando sono riuscito a risolvere le cose ho dimostrato le mi capacita, ma era troppo tardi. Ho provato a rimanere in MotoGP, ma purtroppo non c’è posto. Ho avuto una proposta per la Moto2 e per la SBK. Io mi sento molto forte e molto motivato e vorrei veramente rimanere, ma la prossima stagione sarà una nuova sfida. Dopo 16 anni lascerò questo mondiale e andrò nel team Aruba Ducati in SBK. Credo che con la fiducia di Ducati, io sia cresciuto molto e credo che potremo fare molte cose e divertirci. Non vedo l’ora di affrontare questa nuova sfida. Cercherò di godermi le ultime gare.”

Lo spagnolo sembrava inizialmente in lizza per un posto nel team Petronas-SIC. In Austria Però il Managing Director di Yamaha, Lin Jarvis, ha annunciato la line up dei piloti e al suo posto gli è stato preferito Fabio Quartararò e in conferenza stampa Bautista sembra essersi tolto qualche sassolino dalle scarpe.

“Tanti ani fa ricordo che si passava di categoria dopo una serie di vittorie o per aver lottato per il mondiale. Adesso i manager difronte a due gare ben riuscite impazziscono. Io non credo che sia la cosa più giusta. Io mi sono divertito molto nelle categorie e adesso guardo al futuro. E’ un campionato diverso. Io mi diverto tanto in MotoGP e penso che anche lì mi divertirò. Per me in passato la procedura era più corretta si passava di categoria quando si vinceva, ma le cose sono cambiate.”

In SBK la Ducati la prossima stagione porterà in pista la nuova V4, ma i dettagli neanche lo stesso spagnolo li conosce.

“Ho deciso di correre in SBK questa settimana e non abbiamo ancora programmato il lavoro. Mi piacerebbe provare la nuova V4 il prima possibile perché sarà quella che userò. Vorrei provarla e arrivare pronto alla prima gara.”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

2 commenti
  1. Avatar

    nandop6

    23 Agosto 2018 at 21:26

    Mi dispiace per Melandri.

    • Avatar

      fatman

      24 Agosto 2018 at 08:59

      …ma pensa al geriatra e mangiati il solito piattone di m&rd@…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati