MotoGP | Gp Austria FP2: Meteo protagonista, Marquez il migliore

Prove ritardate a causa della pioggia, ottimo Redding secondo con l'Aprilia

MotoGP | Gp Austria FP2: Meteo protagonista, Marquez il miglioreMotoGP | Gp Austria FP2: Meteo protagonista, Marquez il migliore

MotoGP Gp Austria Prove Libere 2 – La seconda sessione di prove libere della classe MotoGP al Red Bull Ring (teatro dell’undicesima tappa del Motomondiale 2018), ha visto il meteo protagonista.

La sessione è iniziata in ritardo a causa della massiccia presenza di acqua in pista e solo dopo una ventina di minuti, i piloti sono potuti scendere in pista, ovviamente con pneumatici rain.

La pista è andata via via asciugandosi e alla fine della sessione i tempi fatti registrare sono stati nettamente migliori rispetto all’inizio del turno, anche se proprio a pochissimi minuti dal termine, la pioggia è tornata ad essere protagonista.

Il più veloce è stato Marc Marquez, che ha fermato il cronometro sul tempo di 1:33.995 (il best-lap di Dovizioso delle FP1 era stato di 1:23.830) che ha preceduto l’Aprilia di Scott Redding di 0.543s.

Terzo, quarto e quinto tempo per le Ducati GP18 di Danilo Petrucci, Jorge Lorenzo e Andrea Dovizioso, seguite dalla KTM di Bradley Smith e dalla Suzuki di Alex Rins.

Chiudono la Top Ten Jack Miller, Cal Crutchlow e Valentino Rossi, con il pesarese al momento fuori dalle Q2, visto l’undicesimo tempo della mattinata.

Sarà fondamentale per il #46 la sessione di domani mattina, la FP3, con la speranza per gli uomini della Yamaha che il meteo non faccia le bizze come in queste FP2.

Prove Libere 2 Austria - Red Bull Ring - I tempi

Pos Num Pilota Moto Team Tempo Gap
1 93 Marc Marquez Honda Repsol Honda Team 1:33.995
2 45 Scott Redding Aprilia Aprilia Racing Team Gresini 1:34.538 0.543
3 9 Danilo Petrucci Ducati Alma Pramac Racing 1:34.981 0.986
4 99 Jorge Lorenzo Ducati Ducati Team 1:35.488 1.493
5 4 Andrea Dovizioso Ducati Ducati Team 1:35.514 1.519
6 38 Bradley Smith Ktm Red Bull Ktm Factory Racing 1:35.970 1.975
7 42 Alex Rins Suzuki Team Suzuki Ecstar 1:35.985 1.990
8 43 Jack Miller Ducati Alma Pramac Racing 1:36.135 2.140
9 35 Cal Crutchlow Honda Lcr Honda Castrol 1:36.202 2.207
10 46 Valentino Rossi Yamaha Movistar Yamaha Motogp 1:36.327 2.332
11 29 Andrea Iannone Suzuki Team Suzuki Ecstar 1:36.384 2.389
12 10 Xavier Simeon Ducati Reale Avintia Racing 1:36.950 2.955
13 21 Franco Morbidelli Honda Eg 0,0 Marc Vds 1:37.105 3.110
14 53 Tito Rabat Ducati Reale Avintia Racing 1:37.296 3.301
15 5 Johann Zarco Yamaha Monster Yamaha Tech 3 1:37.361 3.366
16 41 Aleix Espargaro Aprilia Aprilia Racing Team Gresini 1:37.552 3.557
17 12 Thomas Luthi Honda Eg 0,0 Marc Vds 1:37.772 3.777
18 17 Karel Abraham Ducati Angel Nieto Team 1:37.876 3.881
19 55 Hafizh Syahrin Yamaha Monster Yamaha Tech 3 1:38.072 4.077
20 25 Maverick Vinales Yamaha Movistar Yamaha Motogp 1:38.174 4.179
21 19 Alvaro Bautista Ducati Angel Nieto Team 1:38.892 4.897
22 30 Takaaki Nakagami Honda Lcr Honda Idemitsu 1:39.349 5.354
23 26 Dani Pedrosa Honda Repsol Honda Team 1:39.911 5.916

Austria - Red Bull Ring - Risultati Prove Libere 2

Clicca qui per entrare nella sezione Risultati e vedere tutte le statistiche

MotoGP | Gp Austria FP2: Meteo protagonista, Marquez il migliore
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in In evidenza

Lascia un commento

1 commento
  1. fatman

    10 agosto 2018 at 17:15

    Tutto in scioltezza per Marc…si girava addirittura in rettilineo per controllarsi le spalle…immenso!!!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati