MotoGP | Gp Brno Gara: Rossi, “Volevo il podio, ma non siamo all’altezza di Honda e Ducati” [Video]

Il pesarese della Yamaha ha chiuso il GP della Repubblica Ceca ai piedi del podio

MotoGP | Gp Brno Gara: Rossi, “Volevo il podio, ma non siamo all’altezza di Honda e Ducati” [Video]MotoGP | Gp Brno Gara: Rossi, “Volevo il podio, ma non siamo all’altezza di Honda e Ducati” [Video]

MotoGP Gp Repubblica Ceca Movistar Yamaha Gara – Ieri lo aveva detto, “Siamo forti sul giro secco ma non sul passo gara” e oggi è arrivata la conferma. Valentino Rossi a Brno non è riuscito a lottare per la vittoria e alla fine si è dovuto accontentare di un quarto posto, che poteva essere un quinto se nelle ultime curve non fosse riuscito a superare con un “guizzo” Cal Crutchlow.

La Yamaha non sembra essere all’altezza di Ducati e Honda e anche oggi il pesarese lo ha sottolineato, aggiungendo come questo sia un vero peccato visto lo stato di forma fisica e mentale. La vetta del mondiale è ora a 49 punti, ma quello che più risalta all’occhio è la mancanza di vittorie della Yamaha, che non vince da Assen 2017, dove a vincere fu proprio Rossi.

REPORT GP REPUBBLICA CECA

“Non sono soddisfatto, volevo il podio, ma non eravamo all’altezza di Honda e Ducati. Sapevo che era difficile, in prova un giro veloce era riuscito, ma non avevamo il passo gara. Ho cercato di stare lì fino alla fine ma non avevo il passo. Ho fatto comunque una bella lotta con Crutchlow e alla fine ho chiuso quarto. Peccato perchè sono in un ottimo stato di forma fisica e mentale.”

MANCANZA VITTORIE YAMAHA DA ASSEN 2017

“Purtroppo non vinciamo da tanto tempo, in Yamaha stanno lavorando, ma come ho detto non siamo ancora all’altezza. Oggi ho provato anche ad andare in testa e ci sono riuscito per qualche giro, ma non potevamo battagliare per il podio. Anche Vinales sta faticando, pensava di venire e trovare una grande moto, ma è un pilota forte e sono sicuro che se migliora la moto anche lui tornerà tra i protagonisti.”

TEST MOTOGP BRNO

“Domani avremo un test dove proveremo qualcosa di nuovo, ma sono piccole cose.Purtroppo non arriveranno grandi novità, ma anche le piccole cose possono fare la differenza, quindi dovremo rimanere concentrati.”

PROSSIMA GARA GP AUSTRIA

“E’ una delle piste dove abbiamo sempre sofferto, anche per questo il test di domani sarà molto importante.”


Leggi altri articoli in In evidenza

Lascia un commento

17 commenti
  1. Avatar

    fatman

    5 Agosto 2018 at 17:54

    Hai avuto 15 anni i gommini e le moto migliori e non ti lamentavi…adesso tocca agli altri, vai in pensione che è meglio!!!

  2. Avatar

    cujo

    5 Agosto 2018 at 20:17

    Ma tu non vai in vacanza a divertire gli altri con i tuoi battutoni…..

    • Avatar

      fatman

      5 Agosto 2018 at 20:45

      …sono in vacanza con lo smartphone sempre trakkato sulo sito Odio Valentino Rossi…

  3. Avatar

    ueueue

    5 Agosto 2018 at 21:21

    Ormai dopo ogni gp diventa una tappa fissa dare del clgli0ne a pipman…
    Anche se in verità lo si potrebbe fare tutti i giorni!

    Pipman son 15 anni che rosichi e dici boiate

    In ferie? Beh se uno come te ha lavoro..c’è più speranza per molti..

  4. Avatar

    nandop6

    5 Agosto 2018 at 22:01

    In vacanza a divertirsi con gli altri?????? Quali altri…..

  5. Avatar

    TONYKART

    5 Agosto 2018 at 22:18

    Ma non aveva detto che aveva capito subito che la moto che ha permesso a Maverick di vincere 3 gare e sviluppata da Lorenzo era sbagliata ???con quella che ha sviluppato lui sono 21 gare che Yamaha non vince ,un disastro totale , non penso che Yamaha può permettersi una figuraccia così solo per far correre rossi che mostra i suoi limiti in modo lampante …

    • Avatar

      fatman

      6 Agosto 2018 at 01:12

      …ma a loro basta che Maverik arrivi dietro al geriatra e son contenti…fanno ora i paragoni, non quando prendeva paga miseramente per poi piangere e cambiar radicalmente l’assetto della moto che adesso non va con nessuno dei due piloti…comunque godo da matti a vedere le gare nei bar con i canarini esaltati a metà gara per poi guaire come cani feriti al termine della corsa, non ha prezzo!!!

  6. Avatar

    ueueue

    5 Agosto 2018 at 22:31

    Mi San che i limiti lampanti li mostri tu ad ogni post…e non c’è alcun setting per migliorare..

    Infatti come sta sviluppando la moto vinales…arriva sempre dietro al vecchio bollito..
    Rossi fa quello che può con una Yamaha palesemente in difficoltà..ma per voi è solo colpa di Rossi ..
    Accelera meno rispetto alle altre e questo si vede ad occhio nudo..
    Però ovviamente sarà colpa di Rossi
    In velocità perde ma anche lì è colpa di Rossi..

    Vabbe!

    Comunque grande Valeeeeee!!

    • Avatar

      fatman

      6 Agosto 2018 at 11:53

      …si, grandissimo rottinc..0 come te ahahahahahahahahahahahahahahahahahahah…

      • Avatar

        ueueue

        6 Agosto 2018 at 13:48

        Sai pipman , se ti conoscessi ti prenderei a calci nel cul@

    • Avatar

      TONYKART

      6 Agosto 2018 at 14:10

      21 gare,sempre colpa della moto ?….

  7. Avatar

    TONYKART

    6 Agosto 2018 at 14:05

    Se sfosse rimasto Lorenzo in Yamaha con Maverick con questi risultati immagino quanta m3rda gli avrebbero buttato addosso i giornali e i tifos di rossi ….visto che ha dettato rossi la linea è giusto che si prende le sue responsabilità ,se la moto va piano in alcune fasi di gara e su alcune piste vuol dire che piu che un problema di elettronica o motore è di telaio , quello fatto su sue indicazioni …

    • Avatar

      ueueue

      6 Agosto 2018 at 14:58

      Ma che dici imbelle nessuno si sta lamentando del telaio ci sei o ci fai le patatine fritte sèmìot

  8. Avatar

    ueueue

    6 Agosto 2018 at 15:12

    immagino che anche l’insegnante di sostegno abbia gettato la spugna con te..

  9. Avatar

    TONYKART

    6 Agosto 2018 at 15:23

    Gli imb3cilli siete voi che credete che Yamaha non sappia programmare una centralina semplificata o che non sappia fare un motore di pari prestazioni almeno della Honda , la verità è che il telaio voluto da rossi lavora bene solo su pochissime piste su tutte le altre e pessimo,lavora male con gli pneumatici ,li rovina al punto di entrare lento e uscire lento dalle curve e agli occhi di voi inesperti sembra sia colpa del motore ….cosa volete che dica il grande collaudatore ?questa è la moto che il ho voluto e sviluppato ?meglio dare colpe …

  10. Avatar

    ligera

    7 Agosto 2018 at 13:55

    X Canarini fun

    Il discorso è semplice, ma pare che voi ci vogliate girare attorno. Non volete sentirvi dire che la moto dell’anno scorso era quella giusta. I risultati non mentono, quella moto ha vinto diversi GP, mentre quella pretesa da Vale ne ha vinto uno solo. Vorrei puntualizzare che quella moto aveva una velocità inferiore alla Ducati e pure quella, molto probabilmente aveva le stesse difficoltà in accelerazione (ma qui ci do a spanne, voi la saprete più lunga). Sinceramente, a me, che la Yamaha vada male per un motivo o per l’altro, non me ne cala assolutamente nulla, quello che però vorrei sentire da qualche tifoso con un minimo di coerenza è che il vostro amato idolo Tavulliano ha fatto una c@ppell@ta enorme, rovinando le prestazioni del compagno di team, senza riuscire, a sua volta, a migliorare i propri risultati.
    Vi nascondete dietro al fatto che sono gli ingegneri che fanno la moto, che la sanno più lunga di noi eccetera eccetera, ma i risultati parlano chiaro, Vale ha voluto stravolgere la moto progettata con le specifiche dettate da Lorenzo (con cui Vinales andava a manetta), per farne una con le sue specifiche, che però ha messo in crisi il compagno di team (è questo il motivo che ci fa vedere lo Spagnolo sempre dietro a Vale, non che Vale sia più veloce di Vinales, almeno secondo me) e Vale non ha ottenuto i risultati che ci si attendeva da Lui. Si vedeva pure dai risultati che Zarco ha ottenuto per tutta la stagione scorsa, quella era una moto fatta coi giusti rapporti che, benchè in difficoltà sotto alcuni aspetti, sopperiva alla grande coi suoi punti di forza.
    Non ci vuole molto a mettere in fila tutti gli indizi per farne una prova, ma voi continuate a farvi abbindolare dal vostro beniamino.
    Non credete sia giunta l’ora di aprire gli occhi e di dire le cose come stanno?
    Dite che manca di accelerazione, ma un 4 in linea, con quella distribuzione di pesi, potrà mai pareggiare quella di un 4 a V con un’altra distribuzione pesi? Ogni moto ha i suoi pro e i suoi contro, avere una moto che nei punti deboli è al pari della concorrenza e nei punti forti è nettamente superiore, vuol dire vincere tutte le gare senza avere rivali.

    Era un pò che non mi dilettavo, lunghetto nevvero?

    Grande Dovizioso
    Grande Lorenzo
    Grande Ducati

  11. Avatar

    ueueue

    8 Agosto 2018 at 00:05

    Ma no ch dici, che ti diletti in cassate ormai è chiaro.. che siano un po’ più lunghe del solito su quello ti do ragione..

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati