Moto3 | GP Brno Gara: Di Giannantonio, “Dedico la vittoria alla mia famiglia”

Prima vittoria in carriera per Diggia

Moto3 | GP Brno Gara: Di Giannantonio, “Dedico la vittoria alla mia famiglia”Moto3 | GP Brno Gara: Di Giannantonio, “Dedico la vittoria alla mia famiglia”

Moto3 GP Repubblica Ceca – Diggia ha vinto e questa volta per davvero! Dopo tre stagioni nel motomondiale, la vittoria era il risultato che mancava e che un pilota del talento di Fabio Di Giannantonio, meritava. Nonostante il dominio delle KTM, il pilota del team Del Conca Gresini Racing, ha stretto i denti fino alla bandiera a scacchi. Il mondiale è ancora lungo e dopo la vittoria di oggi, i punti che separano Fabio da Marco Bezzecchi sono 17. Tutto è ancora possibile. 

La vittoria, come racconta il pilota romano nel post gara, la studiava da tempo:

“Sono tre anni che ci lavoriamo, a casa io lavoro solo per quello, non per far bene le gare, ma per vincerle. Oggi era veramente molto tosta, la Honda ha portato qualche miglioria in più ma la KTM va più forte. Inoltre sono alto e pesante, quindi sul rettilineo è più impegnativo stare davanti. Io c’ho creduto, son partito con l’idea che oggi fosse il mio giorno. Pensavo fosse più facile perché ieri facevo dei tempi velocissimi, mi aspettavo un gruppo piccolo, invece alla fine c’era un gruppone con tante KTM. Alla fine sono riuscito a stare davanti senza perdere troppo e ce l’ho fatta”.

Terzo nel mondiale con Bezzecchi e Martin non così lontani… Il sogno mondiale è ancora possibile?

“C’ho sempre creduto, ho fatto un piccolo errore al Sachsenring ma qui mi sono ripreso. Speravo di vincere la gara ma non con Martin fuori perché non è mai bello. Siamo tutti più vicini, in Austria dobbiamo fare un’altra bella gara e poi dopo alla fine dell’anno vediamo. Voglio solo pensare di fare bene gara dopo gara”.

Per quanto riguarda il futuro, Diggia vorrebbe fare il passaggio alla categoria intermedia:

“Vorrei fare la Moto2, perché mi sento pronto per fare il salto, alla fine sono tre anni che guido questa moto i risultati più o meno ci sono, quindi mi sento pronto anche fisicamente. Stiamo parlando anche con Fausto perché mi piacerebbe continuare con i miei ragazzi”.

Infine una dedica speciale:

“Dedico questa vittoria alla mia famiglia, loro forse ci credono più di me. La famiglia fa tanti sacrifici sia economici che di tempo, io da piccolo lo prendevo come un gioco ma loro c’hanno sempre creduto”.

Moto3 | GP Brno Gara: Di Giannantonio, “Dedico la vittoria alla mia famiglia”
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Moto3

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati