Moto2 | GP Brno Gara: Marini, “Devo ancora migliorare, continuare con costanza”

Ottimo secondo posto per Luca, beffato di pochi millesimi da Oliveira

Moto2 | GP Brno Gara: Marini, “Devo ancora migliorare, continuare con costanza”Moto2 | GP Brno Gara: Marini, “Devo ancora migliorare, continuare con costanza”

Moto2 Gp Repubblica Ceca – Dopo il terzo posto al Sachsenring, la pole position di ieri, oggi Luca Marini è arrivato ad un soffio dalla vittoria. Solo 70 millesimi, il distacco tra il pilota dello Sky Racing Team VR46 e Miguel Oliveira. Luca dimostra una maturità incredibile e allo stesso tempo umiltà e rispetto per gli avversari; caratteristiche di un vero campione.

Un ottimo risultato ma, c’è il rammarico per non essere riuscito a vincere oggi?

“Sono contentissimo, non sto lottando per il campionato e non era l’ultima gara conto Oliveira. Secondo me devo ancora migliorare passo dopo passo, la scorsa gara avevo detto che dovevamo iniziare dal gradino più basso e adesso abbiamo fatto un altro gradino. Bisogna continuare con costanza, stare più avanti possibile, adesso mi sta andando tutto bene ma magari ci saranno delle gare dove ci sarà un po’ più da soffrire e dove sarò io a dover fare la differenza. Sono contento che ho fatto una grandissima gara, non mi aspettavo di essere così forte ma in staccata ero fortissimo già dall’inizio del weekend e quindi sapevo di poter passare tutti. Ho spinto al massimo poi nell’ultimo giro c’ho provato con Miguel perché sapevo di essere più veloce, però ha vinto lui, ha più esperienza ed è stato più bravo”.

C’è stato un punto dove pensi di aver perso la gara?

“Non lo so. Il momento chiave è quando Pecco era davanti ma siccome era in difficoltà andava sempre largo alla 1 e perdevamo sempre tre decimi, non so com’erano quelli dietro, se non riuscivamo a perderli visto che andava forte potevamo allontanarci io e lui. Ho cercato di stargli davanti per salvare la gomma, io ero messo meglio rispetto a lui, ho fatto un bel lavoro con Donatello, il mio capo tecnico, la moto era perfetta. L’altro momento chiave è stato all’ultima chicane perché ho messo la seconda, non ho sentito la scalata e allora ne ho scalata un’altra ma in seconda ho perso troppo. Secondo me ero un filo largo, potevo andare più stretto e fregarlo, ma lui ha più esperienza ed è stato un onore battermi con lui, penso che Oliveira sia il pilota più forte di tutte le categorie”.

C’è poco tempo per rilassarsi e godersi il risultato, la prossima settimana c’è già l’Austria:

“Cerchiamo di mettere a posto la moto, sicuramente il setup sarà molto diverso ma possiamo continuare con questo setup e cerchiamo di portarla a casa”.

 

Moto2 | GP Brno Gara: Marini, “Devo ancora migliorare, continuare con costanza”
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Moto2

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati