MotoGP | Gp Brno Conferenza Stampa: Rossi, “Honda e Ducati più aggressive della Yamaha”

Rossi ha aggiunto: "In Yamaha scelte troppo conservative, ma ora stanno lavorando"

MotoGP | Gp Brno Conferenza Stampa: Rossi, “Honda e Ducati più aggressive della Yamaha”MotoGP | Gp Brno Conferenza Stampa: Rossi, “Honda e Ducati più aggressive della Yamaha”

MotoGP Gp Repubblica Ceca Conferenza StampaValentino Rossi è stato uno dei protagonisti della conferenza stampa che precede il Gran Premio della Repubblica Ceca, decimo appuntamento del Motomondiale 2018, gara che arriva dopo la pausa estiva.

Il pilota della Yamaha ha parlato del ritorno in pista e di cosa vorrebbe dalla Yamaha per poter colmare il gap dalla concorrenza.

“Nelle ultime gare sono stato veloce e al Sachsenring ho ottenuto il mio miglior risultato della stagione (secondo, ndr), però per fare il salto e lottare per la vittoria c’è bisogno di migliorare ancora. Dobbiamo comunque lavorare bene nel weekend di gara e cercare di lottare anche qui per il podio. Lo scorso anno era stato un bel weekend, in qualifica ero vicino a Marquez, mentre nella gara flag to flag sono rientrato con un giro di ritardo e ho perso il podio.”

PUNTI DEBOLI YAMAHA SEMPRE GLI STESSI DALL’INIZIO DELLA STAGIONE

“Speriamo che le cose migliorino, so che in Yamaha stanno lavorando ma ci vuole del tempo. Siamo comunque secondo e terzi in campionato e al momento l’unica pecca per me la Yamaha e Vinales è che non vinciamo da troppo tempo. So cosa ci manca, ma occorre del tempo.”

PESO MANCANZA VITTORIE

“Io sono qua per vincere e se anche vincessi delle gare, il weekend successivo vorrei ancora tornare sul gradino più alto del podio. Nella squadra tutti lavorano forte e il peso della mancanza di vittorie non si sente. Bisogna cercare di fare sempre il massimo.”

ERRORE YAMAHA

“La Yamaha ha sbagliato nell’approccio della centralina unica. Questa era nata per livellare le prestazioni tra moto ufficiali e SAT ma la cosa è stata presa troppo alla lettera. Honda e Ducati sono state più “aggressive” e noi abbiamo pagato questa scelta. E’ dal GP d’Austria della scorsa stagione che parlo di questo problema e ora sembra che l’abbiano capito anche loro.”

APPROCCIO TROPPO TRANQUILLO

“C’è bisogno di spronare la Yamaha ad essere più aggressivi, anche ai tempi del passaggio da 2 a 4 tempi, scelsero una cilindrata troppo soft, 900cc quando tutte le altre erano 1000, va migliorato l’approccio.”

MotoGP | Gp Brno Conferenza Stampa: Rossi, “Honda e Ducati più aggressive della Yamaha”
5 (100%) 5 votes
Leggi altri articoli in In evidenza

Lascia un commento

2 commenti
  1. fatman

    3 agosto 2018 at 11:12

    …secondo me in Yamaha farebbero bene a non dar retta alle tue c@g@te ed ascoltare Maverik, il futuro è suo…oramai stai in MotoGP a svernare, lo sanno tutti che ti tengono per i cappellini ed i T-MAX…

  2. V.D.S

    3 agosto 2018 at 18:28

    Se ti sente ueueueue!!!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati