MotoGP | GP Brno Conferenza Stampa: Marquez, “Prima parte di stagione buona, ma dobbiamo continuare su questa strada”

"Yamaha? Piloti competitivi e bisognerà prestare attenzione", ha aggiunto

MotoGP | GP Brno Conferenza Stampa: Marquez, “Prima parte di stagione buona, ma dobbiamo continuare su questa strada”MotoGP | GP Brno Conferenza Stampa: Marquez, “Prima parte di stagione buona, ma dobbiamo continuare su questa strada”

Intervenuto nella classica conferenza stampa del giovedì organizzata dalla Dorna, Marc Marquez ha commentato le prestazioni della Honda in questa prima parte di stagione 2018, sottolineando come l’ultima pausa estiva sia servita a ricaricare le batterie dopo un periodo estremamente difficoltoso, soprattutto sul piano mentale. Lo spagnolo, proprio in tal senso, spera di riprendere il cammino verso il titolo nel miglior modo possibile, ripetendo le prestazioni tenute in Germania anche nel prossimo appuntamento di Brno.

Ecco le parole di Marc Marquez: “La pausa estiva è stata un momento importante dove sono riuscito a staccare un pò la spina, analizzando questa prima parte di stagione estremamente positiva. Abbiamo commesso qualche piccolo errore e quindi in tal senso possiamo migliorare, ma adesso è il momento di tornare in pista, ritrovando in feeling con cui abbiamo chiuso la gara al Sachsenring. Abbiamo fatto un buon percorso fino ad oggi e ci siamo preparati bene per questa gara a Brno, ragion per cui speriamo di proseguire con questo passo. L’obiettivo è ritrovare i risultati che abbiamo ottenuto nella prima parte del mondiale”.

“Vale e Maverick i rivali? I 46 punti sono positivi, ma la stagione è lunga”, ha aggiunto. “Dobbiamo continuare perché le Yamaha si stanno avvicinando, passo dopo passi, e quindi la concentrazione deve restare uguale in tutti i restanti appuntamenti. Avremo circuiti più difficili per noi e quindi ogni punto sarà fondamentale. Dobbiamo mantenere lo stesso spirito, cercando di gestire la situazione nel miglior modo possibile”.

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati