MotoGP | Presentato il poster del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini

Parte ufficialmente il conto alla rovescia che ci porterà al Gran Premio di Misano

MotoGP | Presentato il poster del Gran Premio di San Marino e della Riviera di RiminiMotoGP | Presentato il poster del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini

MotoGP Gp San Marino – Il conto alla rovescia che porta al Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini è ufficialmente iniziato, a dar via al ‘cronometro’, la presentazione del poster per l’edizione 2018.

L’appuntamento in pista è fissato per il prossimo 7 settembre quando i cancelli del Misano World Circuit Marco Simoncelli si apriranno per l’appuntamento del Motomondiale.

Il poster dell’edizione 2018 è stato disegnato da Aldo Drudi, che prosegue il progetto iniziato la passata stagione, e che quest’anno vede rappresentato un pilota in carena, disegnato volutamente in 2D con linee armoniche che lanciano una visione soggettiva in ogni persona.

Nel poster è indicato anche quale sarà il nuovo title sponsor: OCTO.

Approfittando di una sessione di allenamento presso il circuito di Misano, i piloti della VR46 Riders’ Academy insieme a Valentino Rossi hanno ‘battezzato’ il nuovo poster dell’evento.

Ricordiamo che il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini è un prezioso prodotto turistico, che nelle passate e, secondo lo studio di Trademark Italia ha generato un indotto di oltre 65 milioni di euro. Lo scorso anno sono ben 158.263 le presenze nel weekend di gara, oltre 96.000 nella domenica.

Il risultato già ottenuto è quello di associare in modo compiuto l’evento al territorio che lo ospita fra sport, cultura e spettacolo, fino a diventare un prezioso prodotto turistico. Un’operazione di sistema, che coinvolge la Regione Emilia Romagna, la Repubblica di San Marino e i cinque comuni della Riviera di Rimini.

MotoGP | Presentato il poster del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini
5 (100%) 6 vote[s]
Leggi altri articoli in In evidenza

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati