MotoGP | Gp Germania : Puig (Honda), “Pedrosa ha avuto le sue possibilità”

Parlando di Lorenzo ha aggiunto: "Non si sa mai come si adatterà un pilota, ci auguriamo che possa essere veloce"

MotoGP | Gp Germania : Puig (Honda), “Pedrosa ha avuto le sue possibilità”MotoGP | Gp Germania : Puig (Honda), “Pedrosa ha avuto le sue possibilità”

MotoGP Gp Germania – Nel venerdì del Gran Premio di Germania, nona tappa del Motomondiale 2018, Alberto Puig, Direttore del team Repsol Honda, ha rotto il silenzio per la prima volta dall’annuncio dell’ingaggio di Jorge Lorenzo per il prossimo anno.

In una conferenza tenuta all’interno dell’Hospitality Honda, lo spagnolo ha parlato sia del ‘nuovo’ pilota, sia Di Dani Pedrosa, che giovedì scorso ha annunciato il ritiro a fine stagione.

“Dopo 13 anni nel team, volevamo vedere altre possibilità, Lorenzo è un campione della MotoGP, un’opzione molto interessante, volevamo solo vedere altre opzioni, Dani ha avuto una lunga carriera in Honda, con molte opportunità e abbiamo deciso di provare un altro pilota”. Racconta Alberto Puig, che poi aggiunge: “Ovviamente l’obiettivo è avere i migliori piloti, abbiamo avuto la possibilità e ne abbiamo approfittato. Non so se sarà facile gestire Marquez e Lorenzo, ma se vuoi qualcosa di semplice, non crei una squadra. Non abbiamo parlato con molte persone, abbiamo avuto conversazioni casuali e abbiamo preso la decisione giusta. Ingaggiare Lorenzo è stata una decisione del marchio, non mia. Pensiamo che ha il potenziale per ottenere buoni risultati e vincere. Non si sa mai come si adatterà un pilota. Ci ha messo molto tempo per adattarsi alla Ducati e poi ha vinto due gare di fila. Ci auguriamo che possa essere veloce, ma non sappiamo quanto.”

Capitolo Lorenzo: “Non ci importava della Ducati o di quello che pensavano, il pilota era lì e l’abbiamo preso. Abbiamo informiamo Marc e ha risposto nel modo in cui ci aspettavamo da lui. Pedrosa e Lorenzo sono molto bravi e tecnici, è molto interessante avere due piloti con stili diversi, gli ingegneri imparano dai piloti, vedremo cosa porterà Lorenzo in Honda”
Parlando di Pedrosa ha poi aggiunto: “Dani ha avuto un’ottima carriera, lascia questo paddock con moltissime cose fatte, ha fatto un grande sforzo, è molto piccolo su moto molto grandi, e questo è stato il suo più grande problema che gli ha provocato grandi difficoltà. Ma quello che ha fatto è impressionante.”

Ingaggiato Lorenzo bisogna pensare alla squadra: “È difficile dire qualcosa ora, stiamo creando una squadra, abbiamo idee, alcune chiare, vogliamo gente che conosca la Honda, ma non è ancora chiuso”.

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati