SBK | Pirelli Riviera di Rimini Round, Gara1: Laverty ancora a podio

Continua il momento positivo per l’irlandese e Aprilia

SBK | Pirelli Riviera di Rimini Round, Gara1: Laverty ancora a podioSBK | Pirelli Riviera di Rimini Round, Gara1: Laverty ancora a podio

Continua il momento positivo per Eugene Laverty e il team Milwaukee Aprilia che tornano ancora sul podio dopo il terzo posto di laguna Seca.

Il pilota irlandese é scattato dalla terza casellina dello schieramento in Gara1 al Misano World Circuit Marco Simoncelli ed è stato molto abile a tenere il passo di Jonathan Rea, arrendendosi a Chaz Davies solo nel finale.

L’irlandese era a digiuno di podi dal 2014, bisogna tornare alla stagione 2013 del Campionato Mondiale MOTUL FIM Superbike per vedere un Laverty fra i primi tre per due volte consecutive.
Grazie al risultato di Laguna Seca e Misano, rompe anche un record negativo per Aprilia, che ha trascorso tre anni senza che uno dei suoi piloti salisse sul podio (l’ultimo è firmato Leon Haslam, a fine 2015).

“È così bello replicare il risultato di Laguna Seca anche qui. Conquistare la prima fila è stato sorprendente, ma sapevamo di poter lottare per il podio insieme agli altri. Il nostro passo è stato buono per tutto il weekend” – ha detto Eugene Laverty.

La mancanza di grip ha rappresentato il problema principale di Aprilia e Laverty è rimasto fuori dal podio molte volte quest’anno, perciò ha tratto beneficio da una pista come questa: “Con un livello di grip maggiore sull’asfalto la moto frena meglio. A Laguna è stato un po’ più complicato, perché l’asfalto era scivoloso, non potevo sorpassare facilmente, ci sono voluti sei o sette giri per sopravanzare Tom in Gara 1. Stavolta sono riuscito a farlo nel modo giusto, in un giro”.

SBK | Pirelli Riviera di Rimini Round, Gara1: Laverty ancora a podio
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati