MotoGP | Gp Assen Day 1: Lorenzo, “Perdiamo nell’ultimo settore, altrimenti saremmo con i primi”

Lo spagnolo della Ducati ha chiuso la prima giornata di libere con il settimo tempo

MotoGP | Gp Assen Day 1: Lorenzo, “Perdiamo nell’ultimo settore, altrimenti saremmo con i primi”MotoGP | Gp Assen Day 1: Lorenzo, “Perdiamo nell’ultimo settore, altrimenti saremmo con i primi”

MotoGP Gp Olanda Ducati Day 1 – Dopo due vittorie consecutive, il weekend di Jorge Lorenzo ad Assen è iniziato non nel migliore dei modi.

Questa mattina il maiorchino è stato autore di un settimo tempo, complice una scivolata fortunatamente senza conseguenze. Nel pomeriggio il #99 è riuscito a migliorare, anche se solo di pochi centesimi, ma il distacco dai primi è poco meno di mezzo secondo.

Lorenzo ‘soffre’ di problemi di set-up, in particolare nelle curve veloci non riesce ad avere una moto stabile, punti in cui invece i compagni di marca non sembrano soffrire. Questo ovviamente lo penalizza molto nel quarto settore dove non riesce a trovare le giuste linee.

Come lo stesso spagnolo ammette, se non fosse per il problema nell’ultimo settore, probabilmente riuscirebbe a competere, almeno, sul passo con i piloti davanti. “Sto bene, ma abbiamo margine di miglioramento e devo migliorare l’ultimo settore perché non capisco come fare la linea.” Racconta Jorge Lorenzo, che poi aggiunge: “La moto sembra instabile nelle curve veloci, ma se miglioriamo questo e l’ultimo settore riusciremo a stare davanti. Penso che sia questione di setting. Gli altri piloti Ducati usano un setting diverso e non sembrano avere problemi quindi dobbiamo migliorare.

A dimostrazione di ciò, andando a confrontare i migliori intertempi nei diversi settori, si nota come nel primo settore il maiorchino faccia registrare il secondo miglior tempo assoluto, nel secondo si ferma a pochi centesimi dal migliore, mentre nel terzo perde circa un decimo. Ma è nel quarto che avviene un vero e proprio ‘collasso’, infatti, il miglior intertempo fatto registrare da Lorenzo è di circa 4 decimi più lento rispetto al migliore assoluto. C’è ancora lavoro da fare, ma Lorenzo sembra essere tranquillo.

In previsione gara dice: “Marquez è quello con il passo migliore, ma anche Vinals non è male. Come già detto noi perdiamo nell’ultimo settore, altrimenti riusciremmo a fare lo nel passo. Quindi secondo me la giornata non è andata malissimo”.

MotoGP | Gp Assen Day 1: Lorenzo, “Perdiamo nell’ultimo settore, altrimenti saremmo con i primi”
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati