MotoGP | Test Barcellona: Iannone: “Abbiamo provato il nuovo telaio, ma non è facile scegliere”

Dall'altra parte del box, Alex Rins: "E' stato un test positivo, abbiamo provato un sacco di cose"

MotoGP | Test Barcellona: Iannone: “Abbiamo provato il nuovo telaio, ma non è facile scegliere”MotoGP | Test Barcellona: Iannone: “Abbiamo provato il nuovo telaio, ma non è facile scegliere”

MotoGP Test Barcellona Suzuki – Giornata di test IRTA positiva per Andrea Iannone, che lascia il tracciato del Montmelò forte di un secondo tempo in classifica.

Il pilota di Vasto durante la giornata si è concentrato sul lavoro di comparativa tra due diversi telai: uno è quello utilizzato fino al Gp della Catalogna, l’altro è quello portato in pista dal compagno di squadra in occasione del Gp del Mugello, con la copertura in carbonio. Il #29 è stato al comando dalla sessione per quasi l’intera giornata, solo negli ultimi minuti Marc Marquez è riuscito a battere il suo tempo.

Queste le parole di Andrea Iannone: “Oggi abbiamo confrontato il telaio, ne abbiamo avuto uno nuovo dal Mugello, e qui abbiamo fatto il confronto. Durante il weekend di gara è sempre molto difficile farlo perché preferiamo rimanere sul telaio standard e concentrarci sulla gara. Ma oggi il piano era di fare paragoni con il telaio, e alla fine penso che abbiamo fatto una buona scelta e fatto un buon lavoro durante il test. Sono davvero molto contento perché ho migliorato il mio feeling con la moto, specialmente con l’anteriore. Suzuki ha sempre un telaio fantastico e un’ottima base, è una delle cose migliori di questa squadra, quindi non era facile scegliere quale fosse il migliore o il peggiore. I miei obiettivi sono ancora in alto, quindi continueremo a lottare per arrivarci.”

Stesso lavoro anche per Alex Rins che ha chiuso la giornata con l’ottavo tempo, dopo aver percorso ben 83 giri.

Queste le parole di Alex Rins: “Sicuramente è stato un test positivo, abbiamo provato un sacco di cose e abbiamo confrontato il vecchio e il nuovo telaio in carbonio. Nel pomeriggio abbiamo provato alcuni forcelloni, e in teoria tutto sembra andare molto bene. Il telaio aiuta la stabilità in frenata, e questo è utile per me. Abbiamo migliorato anche il nostro miglior tempo sul giro dal weekend, e questo è stato importante. Quindi in generale tutto è positivo e stiamo lavorando bene mentre aspettiamo ad Assen e le altre gare, anche se il tempo non è sempre buono in Olanda!”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati