SBK | Acerbis Czech Round, Gara2: Alex Lowes è orgoglioso di quanto fatto

Il pilota inglese Yamaha ottiene la prima vittoria in carriera a Brno

SBK | Acerbis Czech Round, Gara2: Alex Lowes è orgoglioso di quanto fattoSBK | Acerbis Czech Round, Gara2: Alex Lowes è orgoglioso di quanto fatto

Il livello di sviluppo del progetto Yamaha è stato sotto gli occhi di tutti già nei test invernali: la R1 è sembrata da subito nettamente più competitiva rispetto allo scorso anno e non a caso sono arrivate le prime vittorie.

Dopo la straordinaria doppietta di Van der Mark a Donington, a Brno è stato Alex Lowes a dominare la seconda corsa dell’Acerbis Czech Round, ottenendo così la prima vittoria nel massimo campionato delle derivate di serie.

Lowes ha avuto un ottimo spunto in partenza e ha risposto bene alla pressione dei piloti dietro di lui, gestendo la YZF-R1 su un tracciato scivoloso.
Il pilota inglese è ovviamente molto soddisfatto e orgoglioso per la vittoria, con cui sente di aver ripagato quanti hanno avuto fiducia in lui e hanno lavorato sodo per farlo arrivare sul gradino più alto del podio.

“Mi sento benissimo: il team ha lavorato sodo per darmi quello che volevo sulla moto. Ieri ero un po’ deluso perché potevamo salire sul podio, ma l’abbiamo mancato. Oggi abbiamo fatto delle modifiche, la moto andava molto bene. È stato difficile divertirsi quando la moto si muoveva molto, ma ho fatto un gran lavoro e sono molto orgoglioso di quanto abbiamo ottenuto” – ha dichiarato Alex Lowes – “Il motore della R1 è molto potente quando il grip cala, per questo sono sorpreso del fatto che abbiamo avuto problemi in condizioni scivolose, ma oggi la moto andava alla grande. È bello ricompensare i ragazzi del lavoro fatto”.

SBK | Acerbis Czech Round, Gara2: Alex Lowes è orgoglioso di quanto fatto
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati