MotoGP | Ufficiale, Andrea Iannone lascia la Suzuki per l’Aprilia

Il pilota abruzzese difenderà i colori della casa di Noale nei prossimi due anni

MotoGP | Ufficiale, Andrea Iannone lascia la Suzuki per l’ApriliaMotoGP | Ufficiale, Andrea Iannone lascia la Suzuki per l’Aprilia

Moto Mercato Piloti – Dopo il passaggio di Jorge Lorenzo in Honda, con la “promozione” di Danilo Petrucci in Ducati, è arrivata anche la conferma del passaggio di Andrea Iannone in Aprilia.

Il pilota di Vasto correrà nelle prossime due stagioni con la Aprilia RS-GP della casa di Noale e affiancherà lo spagnolo Aleix Espargarò.

In MotoGP dal 2013, dopo essersi messo in mostra in 125 e Moto2 raccogliendo un totale di 12 vittorie e 12 piazzamenti a podio, Andrea Iannone vanta in top class un palmares di una vittoria, 8 podi e 2 pole position.

“Con Iannone arriva un pilota pieno di talento e veloce che anche in questa stagione sta dimostrando il suo valore. Il suo arrivo, è il segno del crescente impegno del Gruppo Piaggio e di Aprilia nel programma MotoGP, nel quale la nostra moto ha già dimostrato di poter contare su basi tecniche valide – ha detto Romano Albesiano, Aprilia Racing Team Manager – Ora dobbiamo restare concentrati sulla stagione 2018, a partire dal prossimo GP di Barcellona. Abbiamo una squadra forte, che non ha mai smesso di lavorare duro. Vogliamo continuare a crescere e portare la RS-GP dove merita in questa stagione ancora lunga, con Aleix e con Scott che voglio ringraziare pubblicamente per la sua grande professionalità e per l’impegno sempre di altissimo livello.”

“Quello tra Iannone e Aprilia sarà un gran bel connubio, uno dei più interessanti della MotoGP e potrà portare grandi risultati. Andrea è un pilota forte, veloce, concreto – ha aggiunto Fausto Gresini, Team manager – Credo che possa dare un grande supporto al team e contribuire allo sviluppo della moto. E poi, inutile negarlo, un pilota italiano su una moto tricolore fa sempre un gran piacere. Benvenuto Andrea, facci divertire!”.

MotoGP | Ufficiale, Andrea Iannone lascia la Suzuki per l’Aprilia
3 (60%) 2 votes
Leggi altri articoli in In evidenza

Lascia un commento

4 commenti
  1. MSC crociere

    8 giugno 2018 at 21:36

    Finalmente Redding se ne va..ha avuto moto e opportunità che non meritava

  2. Takaya

    9 giugno 2018 at 13:27

    A me Iannone non sta particolarmente simpatico
    Però riconosco che è veloce,
    Spero che per Aprilia sia il pilota giusto
    Per dare una spinta allo sviluppo della moto
    Forza Iannone !!!!

  3. LemonFree

    9 giugno 2018 at 16:49

    Povero Iannone,con Aprilia avra’ una marea di problemi,certo,e’ sempre meglio che stare a casa…

    • ueueue

      11 giugno 2018 at 09:28

      Mah, l’Aprilia non la vedo così performante..in suzuki qualche risultato lo stava o lo poteva cogliere..in Aprilia la vedo dura arrivare a podio..

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

MotoGP

MotoGP Gp Austria: Sunday Guide, statistiche pre-evento

E’ la prima volta che tra i primi quattro posti in griglia ci sono tre Ducati, per la precisione Dovizioso, Lorenzo e Petrucci.
Condividi su WhatsApp Marc Marquez si è qualificato in pole position per la seconda volta consecutiva al GP d’Austria. Il