MotoGP | Gp Mugello: Marquez, “Mi sento bene, arriviamo sul podio anche quando siamo in difficoltà”

Lo spagnolo della Honda ha vinto le ultime tre gare e non intende fermare al Mugello la sua marcia

MotoGP | Gp Mugello: Marquez, “Mi sento bene, arriviamo sul podio anche quando siamo in difficoltà”MotoGP | Gp Mugello: Marquez, “Mi sento bene, arriviamo sul podio anche quando siamo in difficoltà”

MotoGP Gp d’Italia Repsol Honda conferenza StampaMarc Marquez arriva al Mugello, sesta tappa del Motomondiale 2018, primo nel mondiale e con un vantaggio sul primo degli inseguitori di 36 punti.

Lo spagnolo ha vinto le ultime ultime tre gare e sembra non voler fermare qui la sua “cavalcata” inesorabile. D’altronde lo spagnolo, in coppia con la Honda, forma una squadra temuta da tutti.

Anche al Mugello, dove lo scorso anno ha sofferto diversi problemi di feeling, quest’anno arriva da uomo da battere.

Queste le parole di Marc Marquez: “Il Mugello è una delle piste più difficili, in passato ho avuto difficoltà, ora mi sento molto bene con la moto, ma se le prestazioni degli altri piloti sono alte, è normale che fai più fatica. Quest’anno siamo comunque partiti con il piede giusto e riusciamo a salire sul podio anche quando siamo in difficoltà. Paragono questo momento alla seconda parte della passata stagione più che al 2014. Su questo tracciato abbiamo fatto una giornata di test a inizio maggio, ma adesso fa più caldo quindi questo potrebbe cambiare un po’ le cose. Durate in test sono caduto, ma è stato un mio errore. Sono sceso in pista quando era ancora bagnata e sono scivolato. Il tracciato non ha grossi problemi di ‘buche'”.

MotoGP | Gp Mugello: Marquez, “Mi sento bene, arriviamo sul podio anche quando siamo in difficoltà”
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

2 commenti
  1. V.D.S

    31 maggio 2018 at 19:53

    Occhio che quest’anno gli ultras gialli sono belli caldi,le loro fervide menti partorirnno sicuramente qualche geniale coreografia per insultarlo!
    Poveracci..

    • fatman

      1 giugno 2018 at 12:15

      …vero…son tutti come nando e buco di cujo, non caposcono na beata min….

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati