MotoGP | Gp Mugello: Dovizioso, “Siamo lontani in classifica, ma siamo competitivi”

Desmodovi ha aggiunto: "La vittoria? Non è un obbligo"

MotoGP | Gp Mugello: Dovizioso, “Siamo lontani in classifica, ma siamo competitivi”MotoGP | Gp Mugello: Dovizioso, “Siamo lontani in classifica, ma siamo competitivi”

MotoGP Gp Italia Ducati Press ConferenceAndrea Dovizioso ha parlato nella conferenza stampa che precede il GP del Mugello, sesta tappa del Motomondiale 2018.

Il pilota della Ducati, che qui aveva vinto lo scorso anno, si è detto abbastanza fiducioso, visto che nei test la Ducati era stata una delle moto più veloci insieme alla Honda. Ecco cosa ha detto DesmoDovi.

“Rispetto allo scorso anno arriviamo al Mugello in una situazione completamente diversa. E’ vero che siamo lontani da Marquez e che quindi dobbiamo recuperare terreno in classifica, ma siamo più competitivi.”

Dopo l’errore di Le Mans la vittoria è un “obbligo”?

“Non direi un obbligo, ma l’errore di Le Mans pesa in classifica e quindi come detto dobbiamo recuperare punti. In Francia ho sbagliato e ci ho messo molto a smaltire la delusione. Sono un pilota “diverso”, non tutti ammettono i proprio errori, io invece so di aver sbagliato.”

Nei test siete stati veloci, ma la Honda è sembrata la migliore, quanto incidono i risultati dei test?

“I test non sono facilmente interpretabili, si lavora in maniera diversa, soprattutto se sei a posto e cerchi il dettaglio. Certo fa piacere chiudere davanti, ma non sono sempre risultati attendibili. Ho fiducia nella mia moto, puntiamo a essere competitivi in tutte le piste.”

MotoGP | Gp Mugello: Dovizioso, “Siamo lontani in classifica, ma siamo competitivi”
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

MotoGP

MotoGP Gp Austria: Sunday Guide, statistiche pre-evento

E’ la prima volta che tra i primi quattro posti in griglia ci sono tre Ducati, per la precisione Dovizioso, Lorenzo e Petrucci.
Condividi su WhatsApp Marc Marquez si è qualificato in pole position per la seconda volta consecutiva al GP d’Austria. Il