SBK | Prosecco DOC UK Round, Prove Libere2: si rivede Tom Sykes

Il "Re" di Donington Park scavalca Jonathan Rea. Salgono Yamaha e Aprilia

SBK | Prosecco DOC UK Round, Prove Libere2: si rivede Tom SykesSBK | Prosecco DOC UK Round, Prove Libere2: si rivede Tom Sykes

Nella seconda sessione di prove libere del sesto round del Campionato Mondiale delle derivate di serie, che si sta disputando sul mitico tracciato di Donington Park, in Inghilterra, Tom Sykes sale in cattedra e si prende il miglior crono davanti a Jonathan Rea.

Con l’asfalto ancora molto umido dalla pioggia del mattino, il pilota Kawasaki fa segnare un ottimo 1’38″593 grazie al quale distanzia il compagno di team di mezzo secondo e manda il chiaro messaggio di volersi riprendere il “trono” di Donington, sfuggitogli lo scorso anno in Gara2 dopo un’incredibile sequenza di nove vittorie consecutive.

Alle spalle delle due imprendibili Kawasaki, troviamo Alex Lowes, l’unico riuscito a contenere il distacco in meno di un secondo, e Leon Camier che conferma il quarto tempo del primo turno e sembra fisicamente molto più a posto di quanto non fosse a Imola.

Quinto tempo per Loris Baz, a suo agio con la BMW su questo tracciato almeno per il momento, seguito da Lorenzo Savadori su Aprilia che migliora nettamente il suo riferimento del mattino.
Ancora lontane le Ducati: la prima Panigale in classifica è quella del Team Barni con Xavi Fores, settimo a precedere Marco Melandri e Chaz Davies, con ritardi che oscillano dal secondo e mezzo in su.

La terza sessione di prove libere, l’ultima valida ai fini dell’accesso diretto all Tissot-Superpole di domani, scatterà alle 17:05 italiane.

Di seguito i tempi fatti registrare nel corso della seconda sessione di libere del Prosecco DOC UK Round, al Donington Park:

1. Tom Sykes GBR Kawasaki Racing ZX-10RR 1m 38.593s
2. Jonathan Rea GBR Kawasaki Racing ZX-10RR 1m 39.106s
3. Alex Lowes GBR PATA Crescent Yamaha R1 1m 39.296s
4. Leon Camier GBR Red Bull Honda CBR1000RR SP2 1m 39.886s
5. Loris Baz FRA Althea BMW S1000RR 1m 39.891s
6. Lorenzo Savadori ITA Milwaukee Aprilia RSV4 1m 39.933s
7. Xavi Fores ESP Barni Ducati Panigale R 1m 40.116s
8. Marco Melandri ITA Aruba.it Racing Ducati Panigale R 1m 40.367s
9. Chaz Davies GBR Aruba.it Racing Ducati Panigale R 1m 40.565s
10. Gino Rea GBR OMG Racing Suzuki GSX-R1000 1m 40.669s
11. Michael Ruben Rinaldi ITA Aruba.it Racing Ducati Panigale R 1m 40.768s
12. Luke Mossey GBR Team Pedercini Kawasaki ZX-10RR 1m 40.770s
13. Eugene Laverty IRE Milwaukee Aprilia RSV4 1m 40.830s
14. Leon Haslam GBR Puccetti Kawasaki ZX-10RR 1m 40.872s
15. Michael van der Mark NED PATA Yamaha YZF-R1 1m 40.879s
16. Leandro Mercado ARG Orelac Racing VerdNatura Kawasaki ZX-10RR 1m 41.197s
17. PJ Jacobsen USA TripleM Honda CBR1000RR SP2 1m 41.692s
18. Mason Law GBR Team WD-40 Kawasaki ZX-10RR 1m 41.775s
19. Jake Gagne USA Red Bull Honda CBR1000RR SP2 1m 41.889s
20. Niccolo Canepa ITA PATA Crescent Yamaha R1 1m 41.936s
21. Jordi Torres ESP MV Agusta 1000 F4 1m 42.352s
22. Roman Ramos ESP Team GoEleven Kawasaki ZX-10RR 1m 42.218s
23. Ondrej Jezek CZE Guandalini Yamaha YZF-R1 1m 43.264s
24. Bradley Ray GBR Buildbase Suzuki GSX-R1000 1m 44.549s
25. Toprak Razgatlioglu TUR Puccetti Kawasaki ZX-10RR 1m 44.560s

Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati