SBK | Prosecco DOC UK Round, Prove Libere: Rea chiude davanti a tutti

Le Kawasaki dominano nelle libere di Donington

SBK | Prosecco DOC UK Round, Prove Libere: Rea chiude davanti a tuttiSBK | Prosecco DOC UK Round, Prove Libere: Rea chiude davanti a tutti

Kawasaki semplicemente inarrestabili nei tre turni di prove libere del sesto round del Campionato Mondiale Superbike che si sta disputando a Donington Park: nebbia e pioggia non fermano Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) e Tom Sykes (Kawasaki Racing Team WorldSBK) che si sono alternati in cima alla classifica dei tempi.

A spuntarla alla fine è stato Jonathan Rea che però si dimostra cauto in vista di sabato: “Sto provando ad essere fiducioso, perché siamo stati davanti al gruppo oggi, ma c’è un enorme compromesso con il cambio”, avverte. “Le FP3 hanno rappresentato la nostra prima vera sessione. In molte aree del circuito, la moto è troppo corta con il cambio ed in altre aree è troppo lunga e di poca potenza. Comunque, Kawasaki ha fatto un gran lavoro sulla moto. Mi piace andare in gara sapendo come si comportano le gomme e la moto in generale, l’elettronica ed il telaio, alla fine della simulazione gara”, afferma il campione del mondo. “Oggi abbiamo fatto un run di 14 giri, ma non è la distanza di gara. Sicuramente, tutti erano impreparati, ma è eccitane. La cosa buona è che abbiamo un buon passo, oggi siamo stati veloci ed il tempo sul giro sembra molto forte”.

Per Tom Sykes Donington è sempre una pista speciale e per questo fine settimana ha grandi obiettivi: riconquistare la vittoria che lo scorso anno Rea gli ha tolto in Gara2 e superare il record di superpole che già condivide con Troy Corser.

Tirare fuori il meglio dalla ZX-10RR in condizioni difficili è stato molto soddisfacente per Tom Sykes: “Mi sono veramente divertito. Possiamo ancora migliorare la moto e questo mi fa essere entusiasta, sapendo che per domani possiamo fare un passo avanti. Le cose vanno nella giusta direzione. Sono proprio felice di come è andata questa giornata. La nostra prestazione è stata molto consistente sia sul bagnato, sia sull’umido e anche sull’asciutto. La cosa buona di giornate fredde come oggi è che il bollitore lavora ad oltranza, c’è tanto tea dello Yorkshire da bere nel mio motorhome oggi! Ne stiamo facendo molto, in una giornata fredda puoi bere una bella tazza di tea”.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati