Moto3 | Gp Le Mans Gara: Di Giannantonio, vittoria sfumata, la penalità premia Arenas, Migno è secondo

Gara segnata dalle penalità, doppietta per l'Angel Nieto Team

Moto3 | Gp Le Mans Gara: Di Giannantonio, vittoria sfumata, la penalità premia Arenas, Migno è secondoMoto3 | Gp Le Mans Gara: Di Giannantonio, vittoria sfumata, la penalità premia Arenas, Migno è secondo

Moto3 Gp Francia Gara – E’ Albert Arenas ad aggiudicarsi il Gran Premio di Francia classe Moto3, quinta tappa del Motomondiale 2018. Prima vittoria in carriera per il pilota spagnolo.

Allo spegnimento dei semafori parte bene il poleman, Jorge Martin, seguito da Jakub Kornfeil. I due tentano l’allungo, ma tra sorpassi e contro sorpassi si rallentano favorendo il rientro degli inseguitori. La gara però si risolve solo a due giri dalla fine, quando Enea Bastianini (Leopard), in lotta per la vittoria cade, lasciando solo Bezzecchi, Martin e Di Giannantonio a lottare per la vittoria.

Questo l’incredibile incidente del pilota Leopard che ha coinvolto anche Kornfeil, autore di un salvataggio incredibile:

All’ultima curva il pilota romano del team Gresini passa Bezzecchi che cercando di incrociare la traiettoria perde il posteriore coinvolgendo nella caduta anche Jorge Martin.

Di Giannantonio taglia il traguardo per primo, ma a causa di un taglio curva viene penalizzato con tre secondi sul tempo di gara. Chiude quarto.

La vittoria va così ad Albert Arenas dell’ Angel Nieto team, seguito dal compagno di squadra Andrea Migno e Marcos Ramirez.

Quinta posizione per Niccolò Antonelli (SIC58 Squadra Corse), anche lui penalizzato per un taglio di curva, seguito da Jakub Kornfeil e Tony Arbolino (Marineli Snipers).

Partito dall’ultima posizione per la penalità rimediata a Jerez, Aron Canet (Estrella Galicia) ha chiuso in ottava posizione, seguito da Tatsuki Suzuki e Jaume Masia, che completa la top ten.

Dennis Foggia (Sky Racing Team VR46) ha chiuso in quattordicesima posizione.

Da segnalare le cadute di Nicolò Bulega (Sky Racing Team VR46) e Lorenzo Dalla Porta (Leopard), entrambe fortunatamente senza conseguenze.

Con i risultati odierni, nonostante la caduta, Marco Bezzecchi mantiene la leadership dl campionato, seguito da Fabio di Giannantonio.

Moto3 Gara Le Mans - GP di Francia - I tempi


Pos Num Pilota Moto Team Tempo Gap
1 17 John Mcphee Honda Petronas Sprinta Racing 37:48.689
2 48 Lorenzo Dalla Porta Honda Leopard Racing +0.106
3 44 Aron Canet Ktm Sterilgarda Max Racing Team +0.757
4 19 Gabriel Rodrigo Honda Kommerling Gresini Moto3 +0.978
5 16 Andrea Migno Ktm Bester Capital Dubai +1.201
6 27 Kaito Toba Honda Honda Team Asia +1.410
7 13 Celestino Vietti Ktm Sky Racing Team Vr46 +1.451
8 22 Kazuki Masaki Ktm Boe Skull Rider Mugen Race +1.636
9 84 Jakub Kornfeil Ktm Redox Pruestelgp +1.848
10 25 Raul Fernandez Ktm Sama Qatar Angel Nieto Team +2.049
11 75 Albert Arenas Ktm Sama Qatar Angel Nieto Team +2.663
12 5 Jaume Masia Ktm Bester Capital Dubai +3.748
13 76 Makar Yurchenko Ktm Boe Skull Rider Mugen Race +11.812
14 71 Ayumu Sasaki Honda Petronas Sprinta Racing +11.896
15 12 Filip Salac Ktm Redox Pruestelgp +30.511
16 61 Can Oncu Ktm Red Bull Ktm Ajo +32.544
17 69 Tom Booth-amos Ktm Cip Green Power +40.026

Le Mans - GP di Francia - Risultati Gara

Clicca qui per entrare nella sezione Risultati e vedere tutte le statistiche

Moto3 | Gp Le Mans Gara: Di Giannantonio, vittoria sfumata, la penalità premia Arenas, Migno è secondo
5 (100%) 1 vote[s]
Leggi altri articoli in In evidenza

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati