SBK | Pata Italian Round: Aruba Racing Ducati pronta all’appuntamento di casa

Chaz Davies mette nel mirino la terza doppietta consecutiva

SBK | Pata Italian Round: Aruba Racing Ducati pronta all’appuntamento di casaSBK | Pata Italian Round: Aruba Racing Ducati pronta all’appuntamento di casa

Dopo un weekend abbastanza sottotono ad Assen, il team Aruba.it Racing torna sul suo circuito di casa, l’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrati di Imola, con l’obiettivo di regalare una grande prestazione al proprio pubblico: Chaz Davies in particolare vuole a tutti i costi la terza doppietta personale consecutiva su questa pista.

“Imola è un posto speciale. Siamo stati particolarmente competitivi gli ultimi due anni, tutto è andato oltre le aspettative ed è stato uno di quei circuiti dove siamo riusciti ad avere un buon ritmo. Il tracciato ha dei punti di frenate brusche che si adattano al mio stile e sono sempre stato motivato a venire qui da quando sono circondato dalla gente e dagli appassionati Ducati, che hanno tanta passione. Ma niente è scontato nelle corse, quindi dobbiamo rimanere a testa bassa e prepararci per la battaglia, come sempre” – ha dichiarato Chaz Davies.

Marco Melandri spera che il round di casa possa portargli quelle soddisfazioni che non è riuscito a cogliere ad Assen, dove ha disputato sicuramente il fine settimana peggiore da inizio stagione: il ravennate ha inoltre lo stimolo di non avere ancora mai vinto a Imola.

“Credo che arriviamo ad Imola nel momento giusto, sono entusiasta ma anche concentrato e pieno di energie. Ancora non ho mai vinto ad Imola nel WorldSBK, ma ogni anno è una storia diversa e sono fiducioso del fatto che possiamo essere protagonisti. L’ultimo test mi ha dato molta fiducia, abbiamo fatto un bel passo in avanti e abbiamo capito meglio le nostre limitazioni. Sono più determinato che mai a lottare nuovamente per la vittoria. Tutto è ancora possibile, ma non dobbiamo sprecare nessuna opportunità. Sarà un round memorabile!” – ha detto Marco Melandri.

Questo di Imola sarà un round speciale per Michael Rinaldi, il primo in casa con la Ducati Worldsbk: il pilota del team Junior continua il suo apprendistato nella categoria regina delle derivate di serie dove ha debuttato molto bene in occasione della tappa di Aragon, mentre ad Assen ha avuto qualche difficoltà.

“Arriviamo ad Imola con un po’ più di esperienza, sono in gran forma e non vedo l’ora di continuare a migliorare. I test di Brno ci hanno dato un’altra opportunità di adattarmi meglio alla moto e, personalmente, mi diverto molto a guidare ad Imola. Sono fiducioso del fatto che possiamo fare veramente bene e spero di finire in top 5, che non è un obiettivo facile, ma è nelle nostre possibilità. Guardando i risultati del passato, la Panigale R è andata veramente bene ad Imola, quindi abbiamo solo bisogno di partire e vedere a che punto siamo.” – ha detto Michael Ruben Rinaldi.

Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati