MotoGP | Ufficiale, Oliveira in Tech3 dal 2019

Il pilota portoghese: "E' sempre stato il mio sogno, so di poter fare bene"

MotoGP | Ufficiale, Oliveira in Tech3 dal 2019MotoGP | Ufficiale, Oliveira in Tech3 dal 2019

MotoGP Mercato piloti – Un’altra importante pedina del mercato trova il suo posto, Miguel Oliveira debutterà il prossimo anno in MotoGP nel team Tech3.

Il portoghese è il primo pilota ufficializzato nel team di Hervè Poncharal, che ricordiamo il prossimo anno sarà equipaggiato con le moto KTM.

Tutta la carriera di Oliveira è sempre stata legata al marchio austriaco e alla Red Bull. Ha corso nella Red Bull Rookies Cup, poi in Moto3 con il team KTM Ajo e adesso nella categoria intermedia sempre con il marchio di Mattighofen.

Attualmente non si conosce il nome del secondo pilota per il team Tech3, ma con molta probabilità verrà riconfermato Hafizh Syahrin.

Queste le parole di Miguel Oliveira: “E’ molto presto nella stagione, ma sono davvero felice che KTM si fidi di me e credo di meritare questa opportunità in MotoGP. Sono davvero grato per questo. Ho sempre sognato la MotoGP. Abbiamo ancora una lunga stagione di Moto2 avanti e il fatto che il contratto sia già stato irmato mi permette di rilassarmi e di concentrarmi sulla guida. Sono sempre stato legato a Red Bull e KTM, siamo insieme dalla Rookies Cup. Credo di essere il primo. Penso che questo dimostri ad altri piloti che possono fidarsi indi KTM e il loro progetto. Credo di avere le capacità e la volontà di essere in grado lavorare bene su una MotoGP.”

Il direttore della sezione motorsport di KTM, Pit Beirer, ha detto: “Questo è un passo emozionante per noi perché dimostra tutto ciò che abbiamo detto circa la costruzione di una struttura che parte dalla Red Bull Rookies Cup, passa attraverso le classi e finisce in un team MotoGP. Insieme con Aki Ajo abbiamo creato il progetto Moto2 dove crescono i piloti che andranno in MotoGP e devo ringraziare Aki per questa partnership perché sta facendo un ottimo lavoro con i piloti. Se vengono fuori dalla sua ‘scuola’ allora sono pronti per la MotoGP e sono felice che possiamo dare la possibilità a Miguel. Allo stesso tempo, sono anche contento che ci si può fidare di noi come il partner giusto per cercare di essere un pilota di successo della MotoGP. Abbiamo già una grande line-up di talenti e c’è ancora un posto libero. E’ bello sapere che possiamo avere Herve (Poncharal), Aki e Mike Leitner intorno al tavolo per rendere decidere. Miguel ha i suoi obiettivi: vittorie, podi e il titolo in Moto2 quest’anno e ha il nostro pieno sostegno per questo la sua carriera in MotoGP inizierà a Valencia.”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati