MotoGP | Valentino Rossi: “In carriera avrei potuto vincere di più”

Il pesarese si racconta: "Dopo il 2015 è come se fossi diventato un'icona, un eroe dello sport"

MotoGP | Valentino Rossi: “In carriera avrei potuto vincere di più”MotoGP | Valentino Rossi: “In carriera avrei potuto vincere di più”

MotoGP Yamaha MovistarValentino Rossi in un’intervista rilasciata ai colleghi di MotorCycleNews durante il Gran Premio d’Argentina, ha parlato della sua carriera, delle sue scelte, dei suoi “sogni”. Parlando del passato, è convinto che se avesse avuto la forza mentale di adesso avrebbe vinto molto di più.

Quello che lo fa andare avanti è la sensazione che si prova dopo una vittoria, o dopo una bella gara, una sensazione che parole sue “dura per una mezza giornata.” Lasciamo a lui la “parola”…

“A volte penso che se a 25 anni avessi avuto la forza mentale che possiedo ora, avrei vinto di più. Ero superiore ai miei rivali, ma ero anche umano. Vivevo in modo più rilassato rispetto agli altri piloti e non lo rimpiango – rivela il Dottore a Simon Patterson di MCN così come riportato da Sky Sport – “Quando chiuderò con le gare sarà perché ne avrò avuto abbastanza della MotoGP e forse dopo 24 anni sarà così… Alla fine corro per quel gusto che si prova dopo una vittoria, o dopo una bella gara. Quella sensazione che dura per una mezza giornata: è l’unica ragione perché sono qui.”

Rossi poi aggiunge: “Penso anche alle altre cose, a vincere titoli e gare, ma alla fine sono solamente numeri. L’importante è quella sensazione”. E la vita a bordo pista? “In passato era difficile per me capire di non potere avere una vita normale. Ho sempre avuto tanti tifosi, ma da quando sono tornato in Yamaha, e specialmente dopo quello che è successo nel 2015, la sensazione è cambiata. È come se fossi diventato un’icona, un eroe dello sport. Prima ero un bravo pilota, ma ora c’è qualcosa di diverso”, spiega Rossi. Tavullia non è solo la sua casa, è qualcosa di più: “Qualche anno fa decisi di stare a Tavullia e, passo dopo passo mi sono costruito un castello. È un castello con tante stanze e passaggi segreti, quando sono lì so dove posso andare per avere una vita normale. È stata una scelta importante per la mia carriera, perché se vivi bene, con meno stress, è più facile continuare.”

Foto: Alex Farinelli

MotoGP | Valentino Rossi: “In carriera avrei potuto vincere di più”
4.4 (88%) 10 votes
Leggi altri articoli in In evidenza

Lascia un commento

8 commenti
  1. ueueue

    3 maggio 2018 at 00:30

    Grande Vale!
    Tavullia è un bel paesino e si respira aria di casa tua..
    È come entrarti in casa visto che ad ogni angolo ci son persone che ti han visto fin da piccolo..
    Come ammiratore e pilota in erba..beh si resta coinvolti da tutto ciò che è stato realizzato
    È emozionante..grazie e..
    Grande!

  2. Raziel760

    Raziel760

    3 maggio 2018 at 13:03

    penso che anche i detrattori più accaniti dovrebbero ammettere che se fosse stato in honda avrebbe dominato ancora di più.. probabilmente anche i titoli sarebbero stati di più fin che avrebbe fatto parte del colosso honda…
    ma credo che si sarebbe stufato passando in f1.

  3. TONYKART

    3 maggio 2018 at 14:59

    quando ti ha beccato il fisco non dicevi che vivevi a londra?ahahahhahaahha

    • ueueue

      3 maggio 2018 at 18:56

      E questo cosa c’entra scart?
      In effetti Vale viveva anche a Londra .. credo che personaggi come loro che viaggiano per il 90% del tempo possano portare la residenza dove azzo gli pare o sei del’ufficio anagrafe ?

      gli inglesi che vivono in Italia le tasse le pagano in Uk?

      • ueueue

        3 maggio 2018 at 18:57

        Poi vedi che se era uno con le pezze al cul@ e pagava 100 € di tasse nessuno gli diceva nulla..povera….ItaGlia

  4. MSC crociere

    3 maggio 2018 at 22:53

    NON IL MIO EROE

  5. multicom

    4 maggio 2018 at 14:32

    Certo certo…ora con questa incredibile forza mentale che si ritrova sta dominando in lungo e in largo,vincendo praticamente ogni GP Ahahahahahahahahahahah

  6. multicom

    4 maggio 2018 at 14:46

    Dal 2015 che tenta invano di screditare Marquez con dichiarazioni inutili e senza senso,convinto di avere ancora a che fare con Biaggi e Gibernau Ahahahahahahahahahahah Marquez dopo il 2015 con la pressione psicologica di Rossi,si è pulito il deret@no Ahahahahahahahahahahah rispondendo con i fatti alle buffonate…MARQUEZ CAMPIONE DEL MONDO 2016 CAMPIONE DEL MONDO 2017.L’unica persona completamente destabilizzata dopo il 2015 è miss uccia

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati