MotoGP | Gp Jerez Preview: Taramasso (Michelin), “Compito difficile su un tracciato riasfaltato”

La Michelin pronta ad affrontare il riasfaltato tracciato di Jerez de la Frontera

MotoGP | Gp Jerez Preview: Taramasso (Michelin), “Compito difficile su un tracciato riasfaltato”MotoGP | Gp Jerez Preview: Taramasso (Michelin), “Compito difficile su un tracciato riasfaltato”

MotoGP Gp Spagna Michelin Preview – Il Motomondiale sbarca in Europa e precisamente a Jerez de la Frontera, quarta tappa della MotoGP 2018. Per la Michelin sarà un altro duro esame, visto che il tracciato è stato riasfaltato e che i dati in possesso della casa francese sono solo quelli dei test.

Il circuito è lungo 4,4 km, è largo 11 mt ed ha 8 curve a destra e 5 a sinistra. Il rettifilo più lungo misura 607 mt e la distanza da percorrere sarà di 110,16 Km (25 giri).

I piloti avranno a disposizione tre mescole (soft, medium e hard) anteriori e posteriori, con quest’ultime dal profilo asimmetrico, più duro a sinistra. In casi di pioggia, le mescole saranno due, soft e medium sempre con profilo asimmetrico al posteriore.

La gara spagnola avrà anche un sapore particolare per il fornitore unico di pneumatici, che li vedrà festeggiare la 400a vittoria in un Gran Premio

“Dopo tre gare molto difficili ed altrettanti test disputati fuori Europa prima dell’inizio della stagione agonistica, è bello tornare a correre sul nostro vecchio continente. Non per questo, però, il compito che ci aspetta sarà più facile. Saremo nuovamente confrontati ad un circuito riasfaltato, al riguardo del quale siamo sprovvisti di dati sulle prestazioni e la loro eventuale evoluzione in un weekend di gara – ha detto Piero Taramasso Responsabile due ruote, Michelin Motorsport – Abbiamo però potuto basarci sulle informazioni raccolte durante le prove svolte a Jerez, per proporre una gamma di pneumatici adeguata al nuovo manto stradale del tracciato andaluso. Questa gamma consentirà a tutti i piloti d’effettuare le loro scelte in funzione del loro stile di guida e delle caratteristiche delle loro moto. Quello di Jerez è sempre un super evento, che quest’anno avrà anche un sapore particolare poiché vi celebreremo la nostra 400a vittoria in Gran Premio. È qualcosa d’eccezionale, una tappa memorabile, per cui siamo intenzionati ad offrire un bello spettacolo per festeggiare nel migliore dei modi questo 400° successo.”

Foto: Alex Farinelli

Leggi altri articoli in In evidenza

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati