MotoGP | Gp Stati Uniti Day 1: Andrea Dovizioso, “Abbiamo pochissimo grip al posteriore”

Il pilota della Ducati rimane comunque fiducioso in ottica gara

MotoGP | Gp Stati Uniti Day 1: Andrea Dovizioso, “Abbiamo pochissimo grip al posteriore”MotoGP | Gp Stati Uniti Day 1: Andrea Dovizioso, “Abbiamo pochissimo grip al posteriore”

MotoGP GP Stati Uniti Ducati TeamAndrea Dovizioso ha chiuso la prima giornata di prove libere del Red Bull Grand Prix of The Americas in ottava posizione. Il pilota della Ducati, vincitore in Qatar e che in Argentina aveva limitato i “danni”, ha sofferto il poco grip, soprattutto al posteriore.

“Per noi di Ducati la vita è difficile nelle piste dove c’è poco grip. Non è possibile fare il miglior tempo con la dura. Se ci fosse più differenza non sarebbe così. Michelin ha portato tre mescole diverse, ma hanno prestazioni uguali. E’ difficile avere gomme che vadano bene a tutti. A volte alcuni possono avere più vantaggio, altri no. Dovrebbero portare gomme con più differenza in modo da poter scegliere. Noi facciamo fatica perchè il posteriore scivola – ha detto Andrea Dovizioso – Rabat ha fatto il tempo con la dura e non è normale.”

Dovizioso ha poi parlato delle buche, ancora presenti ad Austin: ” Le buche sono tante ed è difficile essere fluidi. Non siamo messi troppo male, ma in molti vanno forte. Spero che la pioggia possa aiutare, ma dipenderà dall’asfalto. Negli anni passati abbiamo girato poco con l’acqua qui quindi non saprei cosa aspettarmi. In argentina non c’era molta acqua e non siamo stati veloci. Stasera voglio andare a letto pensando che domenica me la posso giocare.”

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati