MotoGP | Marc VdS con Suzuki nel 2019?

Sembra essere più di un'indiscrezione, l'annuncio potrebbe arrivare già ad Austin

MotoGP | Marc VdS con Suzuki nel 2019?MotoGP | Marc VdS con Suzuki nel 2019?

MotoGP Marc VdS Suzuki – Alla vigilia della terza gara del Motomondiale 2018, che si correrà sul tracciato di Austin questo fine settimana, si continua a parlare di mercato, ma non quello che riguarda i piloti, bensì quello dei team.

Dopo la notizia della decisione di Tech3 di non rinnovare l’accordo di fornitura delle moto con Yamaha, preferendo alla casa di Iwata la KTM, in MotoGP si è alzato un vero e proprio tsunami.

Perso l’unico team satellite, la casa dei tre diapason si è lanciata alla ricerca di una nuova squadra da supportare. Si sono fatti tanti nomi, praticamente tutti, ma la decisione sembrava essere ricaduta sul team Marc VdS.

Il team belga, vorrebbe interrompere il rapporto con la Honda a causa di alcuni comportamenti secondo Michael Barthelemy poco corretti. La sua squadra questa’anno ha accolto il campione del mondo in carica della Moto2, Franco Morbidelli, a cui però non è stato offerto un contratto diretto con HRC. Al suo posto la casa dell’ala dorata ha preferito Takaaki Nakagami, arrivato settimo la passata stagione. Inoltre la Honda, dei sette motori che dovrebbe fornire nel corso della stagione, ne avrebbe dati solo 5, costringendo il team belga a ridurre le prestazioni per non rovinarli.

L’accordo con Yamaha sembrava ormai fatto, invece adesso, secondo indiscrezioni pubblicate da Speedweek.com, è molto più lontano del previsto. Il team di Barthelemy ha delle richieste imprescindibili: un contratto di almeno tre anni e la fornitura di una moto ufficiale. Entrambe le richieste però sembrano andare contro la volontà della casa di Iwata che: non può garantire un contratto che superi il 2021, visto che in quell’anno scadrà il contratto tra squadre e Dorna e ci saranno delle caselle dello schieramento libere, pronte per essere occupate dalla squadra di Valentino Rossi, ma si rifiuta anche di fornire una moto ufficiale, questo ha causato la decisione di Tech3 di non rinnovare il contratto.

Alla porta del team Marc VDS ha bussato quindi Suzuki, con un proposta che accontenta tutte le richieste del team belga. A quanto sembra la casa di Hamamatsu fornirà ben due moto 2019 per la prossima stagione e dopo il podio di Alex Rins in Argentina tutti guardano la GSX-RR con occhi diversi. La decisione potrebbe essere presa addirittura già nel corso del weekend di Austin.

Leggi altri articoli in In evidenza

Lascia un commento

1 commento
  1. Avatar

    colin46

    18 Aprile 2018 at 21:17

    Lo ha dichiarato Maurizio Bruscolinia Paddock

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati