MotoGP | Gp Argentina Gara: Miller, “Sono deluso, ma contento”

Dall'altra parte del box Danilo Petrucci: "Week end molto difficile per noi, ma torno a casa con un mood positivo"

MotoGP | Gp Argentina Gara: Miller, “Sono deluso, ma contento”MotoGP | Gp Argentina Gara: Miller, “Sono deluso, ma contento”

MotoGP Gp Argentina Alma Ducati Pramac Jack Miller si conferma il pilota con più “coraggio” della MotoGP. Dopo una qualifica strepitosa, l’unico ad affrontare l’insidiosa pista di Termas de Rio Hondo con le gomme slick, in gara ci ha riprovato presentandosi al via con le gomme da asciutto mentre tutti gli altri piloti erano con le rain.

La decisione del pilota australiano ha convito tutti i piloti a tornare sui loro passi innescando un effetto domino concluso con una delle più strane partenze nella storia del Motomondiale. Jack Miller in pole e tutti gli altri piloti a 18 caselle di distanza. L’australiano è riuscito a guidare la gara per diversi giri, anche grazie all’errore di Marquez, ma alla fine si è dovuto arrendere terminando la gara in quarta posizione.

Queste le parole di Jack Miller: “Devo ammettere che sono un po’ deluso per non essere riuscito a lottare per il podio dopo aver guidato a lungo la gara. Ho fatto un errore che mi è costato molto. Ma per essere onesto sono molto contento per questo week end. Con il team abbiamo fatto davvero un lavoro incredibile. La scelta della Race Direction sulla griglia? Credo che hanno dovuto prendere una decisione difficile in un momento di grande stress”.

Dall’altra parte del box, si è concluso con un decimo posto il weekend nero di Danilo Petrucci. Il pilota ternano, scattato dalla 18esima casella era riuscito a rimontare fino all’ottava posizione, ma un contatto nel finale lo ha costretto a perdere 2 posizioni.

Queste le parole di Danilo Petrucci: “Tutto sommato questa Top 10 è un buon risultato al termine di un week end molto difficile per noi. Dopo le difficoltà delle prove siamo però riusciti ad avere un moto competitiva. Alla fine potevo prendere anche Rabat e Dovi ma nell’ultimo giro Syahrin mi ha toccato e sono andato fuori traiettoria. E’ stato un peccato perché avrei potuto fare un risultato migliore. Torno a casa comunque con un mood positivo. Non vedo l’ora di essere in Usa”.

MotoGP | Gp Argentina Gara: Miller, “Sono deluso, ma contento”
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

1 commento
  1. V.D.S

    9 aprile 2018 at 18:02

    Grande Jackass,miglior pilota Ducati in tutto il week end.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

MotoGP

MotoGP | Il team Ducati Pramac saluta Danilo Petrucci

"Non ti vogliamo mettere pressione, ma portaci sul gradino più alto di un podio" recita il comunicato della squadra senese
Condividi su WhatsApp MotoGP Ducati Pramac – Con l’ufficializzazione del passaggio di Danilo Petrucci al team Ducati, a fine stagione