MotoGP | Gp Argentina Qualifiche: Zarco, “Non sarei riuscito a fare quello che ha fatto Jack”

Il francese domani scatterà dalla terza casella dello schieramento

MotoGP | Gp Argentina Qualifiche: Zarco, “Non sarei riuscito a fare quello che ha fatto Jack”MotoGP | Gp Argentina Qualifiche: Zarco, “Non sarei riuscito a fare quello che ha fatto Jack”

MotoGP Gp Argentina Tech3 – Anche a Termas de Rio Hondo, Johann Zarco si conferma la migliore Yamaha in qualifica. Domani per il Gran Premio d’Argentina scatterà dalla seconda casella.

Il pilota francese calcolando alla perfezione i tempi di uscita è riuscito a sfruttare al meglio le gomme da bagnato su una pista in condizioni difficilissime. Nel suo primo stint, Zarco, era riuscito ad essere subito veloce, ma solo nella seconda uscita è stato capace di piazzare la zampata che gli ha permesso di raggiungere momentaneamente la seconda posizione. Purtroppo per il pilota Tech3 però, sotto la bandiera a scacchi Jack Miller è riuscito a compiere una vera e propria magia chiudendo un giro incredibile con le gomme da asciutto. Anche il pilota francese ammette di aver pensato a questa strategia, ma secondo lui non sarebbe riuscito ad essere abbastanza veloce.

Queste le parole di Johann Zarco: “Avevo le due moto pronte per il time attack, una con le slick e uno con gomme rain. Ho visto i ragazzi uscire con le slick, ma la curva sette e otto erano semplicemente troppo bagnate, quindi è stato complicato. Ho cercato di aspettare e vedere i settori di Jack (Miller) per vedere come stava andando e ho dovuto decidere in fretta, prima che fosse troppo tardi. Ho scelto le gomme da bagnato, perché sapevo che mi sarei sentito più a suo agio, anche se la pista si stava asciugando. Stavo spingendo molto, è una buona posizione. Non pensavo che fosse possibile per me fare lo stesso con le slick come ha fatto Jack. Sono felice. E’ un’altra occasione per partire bene domani e anche con le condizioni difficili, spero di avere abbastanza informazioni per preparare il warm up ed essere pronto per la gara”.

Foto: Alex Farinelli

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati