Superbike|Motul Thai Round, FP1: brilla Xavi Fores

Lo spagnolo del Team Barni Racing precede Laverty su Aprilia e Torres con MV Agusta

Superbike|Motul Thai Round, FP1: brilla Xavi ForesSuperbike|Motul Thai Round, FP1: brilla Xavi Fores

Tempo incerto al Chang International Circuit, in Thailandia, dove è iniziato questa mattina con la prima sessione di libere, il secondo appuntamento della stagione, un mese dopo Phillip Island: cielo coperto e temperature fresche con 23°C aria, 29°C asfalto.

Il più veloce è stato a sorpresa Xavi Fores, con la Ducati del team Barni, che ha preceduto l’Aprilia di Eugene Laverty e la MV Agusta di Jordi Torres.
Segue Tom Sykes con il quarto tempo, davanti a Leon Camier (Honda) e Alex Lowes (Yamaha).

Fatica un po’ la Panigale ufficiale con Marco Melandri e Chaz Davies rispettivamente settimo e nono, mentre Jonathan Rea è solo 11° a oltre 7 decimi di distacco da Fores.

Di seguito i tempi fatti segnare nelle FP1:

1. Fores (Spa-Ducati) 1’33″960;
2. Laverty (Irl-Aprilia) 1’34″249;
3. Torres (Spa-MV Agusta) 1’34″292;
4. Sykes (GB-Kawasaki) 1’34″329;
5. Camier (GB-Honda) 1’34″406;
6. Lowes A. (GB-Yamaha) 1’34″437;
7. Melandri (Ita-Ducati) 1’34″503;
8. Baz (Fra-BMW) 1’34″615;
9. Davies (GB-Ducati) 1’34″620;
10. Ramos (Spa-Kawasaki) 1’34″713;
11. Rea (GB-Kawasaki) 1’34″724;
12. van der Mark (Ola-Yamaha) 1’34″765;
13. Gagne (Usa-Honda) 1’35″222;
14. Mercado (Arg-Kawasaki) 1’35″416;
15. Savadori (Ita-Aprilia) 1’35″441;
16. Razgatlioglu (Tur-Kawasaki) 1’36″200;
17. Hernandez (Col-Kawasaki) 1’36″444;
18. Jacobsen (Usa-Honda) 1’36″449;
19. Jezez (Cec-Yamaha) senza tempo.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati