Superbike|Motul Thai Round: anteprima

Vigilia del secondo appuntamento stagionale per il Campionato Mondiale delle derivate di serie

Superbike|Motul Thai Round: anteprimaSuperbike|Motul Thai Round: anteprima

Un mese dopo l’esordio a Phillip Island, in Australia, il MOTUFL FIM Superbike World Championship torna in Thailandia, sul circuito del Buriram, per il secondo appuntamento di una stagione che dopo due sole gare sembra già promettere bene quanto a spettacolo e competitività in pista.

Il Kawasaki Racing Team rimane la squadra di riferimento sulla pista asiatico, grazie al un bottino pieno di vittorie ottenuto nei tre anni in cui la tappa è entrata in calendario: Jonathan Rea ha ottenuto una doppietta nel 2015, poi l’anno dopo c’è stato un record di podi per i due piloti Kawasaki, e nel 2017 ancora doppietta del Campione in carica.
In questa stagione però la sensazione è che ci sia più possibilità di lotta al vertice: Marco Melandri è infatti riuscito a rompere il dominio di Jonathan Rea, che durava da ben 76 gare, grazie alla doppietta in Australia e si presenta da leader iridato.
Dall’altra parte del box Ducati, invece, Chaz Davies è alla ricerca della forma migliore dopo un fine settimana non facile a Phillip Island, dove è comunque salito sul terzo gradino del podio in Gara1.

Il poleman del 2016 Michael Van Der Mark (Pata Yamaha Official WorldSBK Team) spera di mettersi alle spalle l’inizio difficile in Australia, così come il suo compagno di squadra Alex Lowes: le due R1 infatti, contrariamente a quanto ci si aspettasse dopo gli ottimi test invernali, hanno faticato nella prima uscita della stagione.

Chi ha stupito in Australia è stato invece il Red Bull Honda World Superbike Team soprattutto con Leon Camier: lui e Jake Gagne, all’esordio al Buriram, dovranno però aspettare probabilmente il round ad Aragon per avere a disposizione sulla CBR1000RR l’elettronica Magneti Marelli.
Camier ha lavorato sul passaggio da Cosworth alla nuova soluzione ancora a inizio marzo, dopo alcune uscite nei precedenti test invernali, sul circuito Monteblanco in Spagna.

Nel team Milwaukee Aprilia Lorenzo Savadori sta lavorando duramente per recuperare dall’infortunio patito in Australia: probabilmente il nodo verrà sciolto in occasione della prima uscita per i piloti, ovvero le libere di venerdì.

In Thailandia avrà luogo anche la lotta tra i piloti dei team Indipendenti, nella quale Xavi Fores (Barni Racing Team) sta dominando, grazie al podio in Australia e della quarta posizione in classifica generale.

Di seguito gli orari del fine settimana:

Venerdì 23 marzo
03:45 – 04:25 Free Practice1
06:30 – 07:10 Free Practice2
10:05 – 10:45 Free Practice3

Sabato 24 marzo
04:45 – 05:05 Free Practice4
07:300 – 7:45 Tissot-Superpole1
07:55 – 08:10 Tissot-Superpole2
10:00 Gara1

Domenica 25 marzo
06:30 – 06:45 Warm Up
11:00 Gara2

Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati