MotoGP | Gp Qatar, ufficiale: Valentino Rossi rinnova con Yamaha

Rinnovo biennale per il pesarese, che sarà in pista anche nelle stagioni 2019 e 2020

MotoGP | Gp Qatar, ufficiale: Valentino Rossi rinnova con YamahaMotoGP | Gp Qatar, ufficiale: Valentino Rossi rinnova con Yamaha

MotoGP Yamaha Movistar Rinnovo Rossi – Valentino Rossi e la Yamaha saranno ancora insieme anche nelle prossime due stagioni. Il nove volte campione del mondo e la casa dei Tre Diapason, continueranno il loro matrimonio anche per le stagioni 2019 e 2020, quando il pesarese avrà 41 anni e ben 25 stagioni alle spalle.

Nella storia sportiva il matrimonio con Yamaha è uno dei più vincenti e duraturi da quando il campionato del mondo è inziato nel 1949. Un binomio che può fregiarsi di quattro titoli e sei podi mondiali.

Numeri Rossi Yamaha:
56 vittorie, 43 secondi e 35 terzi posti da quando tutto ebbe inizio da quella mitica gara in Sud Africa nel 2004, una vittoria all’esordio, un colpo di fulmine.

Le parole di Valentino
“Quando ho firmato il mio ultimo contratto con Yamaha, a marzo 2016, mi sono chiesto se sarebbe stato l’ultimo contratto come pilota della MotoGP. A quel tempo, ho deciso che avrei preso quella decisione durante i due anni successivi. Negli ultimi due anni sono giunto alla conclusione che voglio continuare perché correre, essere un pilota della MotoGP, ma soprattutto guidare la mia M1, è la cosa che mi fa sentire bene. Avere l’opportunità di lavorare con la mia squadra, con Silvano, Matteo e tutti i miei meccanici, e lavorare con tutti gli ingegneri giapponesi, Tsuji-san, e soprattutto Tsuya-san, è un piacere, sono felice. Voglio ringraziare la Yamaha, Lin Jarvis e Maio Meregalli in particolare per la loro fiducia, perché la sfida è difficile: essere competitivi fino a quando avrò 40 anni! So che sarà difficile e richiederà molto sforzo da parte mia e un sacco di allenamento, ma sono pronto, non mi manca la motivazione, è per questo che firmo da altri due anni.”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

10 commenti
  1. Avatar

    Micbatt

    15 Marzo 2018 at 14:15

    Grande Campione !!!!

  2. Avatar

    nandop6

    15 Marzo 2018 at 15:17

    Rossofobiiiiii che mazzata!!!!!!!!

    • Avatar

      V.D.S

      15 Marzo 2018 at 21:06

      Era il segreto di pulcinella Nando.
      Ritengo,da purtroppo ormai ex praticante di sport agonistico,che se un atleta si sente in forma e pensa di essere ancora competitivo,la scelta di continuare è sacrosanta,39 anni non sono 80!
      Se Rossi sarà,come sembra,ancora in grado di giocarsi la vittoria avrà fatto la giusta scelta,se dovesse arrivare sempre dietro sarebbe un danno per lui e per la Yamaha.
      Avranno fatto entrambi i loro conti,non credo ci siano sentori per far pensare che non sarà competitivo.

      • Raziel760

        Raziel760

        16 Marzo 2018 at 09:23

        tutto giusto… in yamaha hanno sicuramente fatto i loro conti, hanno l’uomo immagine della motogp per ora ancora in grado di combattere per qualche vittoria.. e la nuova leva che sarebbe maverik.. un po come in honda dove si tengono pedrosa ma senza l’immagine e senza marquez che vince tutto.
        Per vale.. bhe è l’uomo sfida nella sua epoca d’oro faceva quello che voleva con gli avversari, ora credo che per lui sentirsi vecchio ma competere ancora sia un’altro tipo di sfida, poi fin che la motivazione c’è può andare avanti. è che indubbiamente le doti fisiche sono calate e continueranno a calare.. indubbio che in tanti sport di riflessi e resistenza alla sua età la gente sia già ritirata o in fase calante.

      • Avatar

        nandop6

        16 Marzo 2018 at 10:19

        VDS
        Concordo in parte, vero che era il segreto di pulcinella, se dovesse andare male Vinales allora a cosa serve? Può essere un danno per lui ma come dice qualcuno andando avanti con l’età le prestazioni vanno in calando e anche questo è un segreto di pulcinella, sul fattop dei 39 anni che non sono 80 è vero quando fai i mondiali di briscola. Comunque è un piacere perlare con te, naturalmente la provocazione era per i tecnici che hanno commentato poco sotto. ;)

    • Avatar

      nandop6

      16 Marzo 2018 at 10:26

      Arriverà alla soglia dei 41 anni, Valentino Rossi, con quest’ultimo rinnovo biennale con la Yamaha.
      Biaggi: Non c’è dubbio: si è preso un impegno difficile da mantenere perché con l’età mantenere la forma fisica e la concentrazione diventa sempre più difficile.
      Per non parlare dei tempi di recupero che si allungano. Un dramma per gli atleti top che faticano a mantenere i propri standard di allenamento. “Essere negli anta in moto non è un problema mentale. Finché corri, non guardi il presente per quello che è, sei sempre già alla curva dopo. L’incognita è il fisico. Reggerà o no? – prosegue Biaggi -. Certamente da “anziano” non vai più dentro deciso come a 20 anni. Esperienza è non prenderti rischi inutili“.

      • Avatar

        nandop6

        16 Marzo 2018 at 10:31

        Questo lo dice Biaggi non nandop6.

  3. Avatar

    TONYKART

    15 Marzo 2018 at 18:40

    Nando la mazzata la prende Yamaha che non vincerà un caxxo sicuramente fino al 2020
    Contenti loro….

    • Avatar

      fatman

      15 Marzo 2018 at 18:43

      …io ipotizzo un 2022 come ritiro, anche perchè girano tanti soldi con lui nell’ospedale DORNA e lui non ha altro da fare…

  4. Avatar

    fatman

    15 Marzo 2018 at 18:41

    ….gli strascichi della legge Fornero in motogp
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati