MotoGP | Gp Qatar, Press Conference: Rossi, “Felice del rinnovo, mi sento ancora competitivo”

Rossi ha aggiunto: "Sarà uno dei mondiali più interessanti degli ultimi anni"

MotoGP | Gp Qatar, Press Conference: Rossi, “Felice del rinnovo, mi sento ancora competitivo”MotoGP | Gp Qatar, Press Conference: Rossi, “Felice del rinnovo, mi sento ancora competitivo”

MotoGP GP Qatar Conferenza Stampa – Valentino Rossi ha parlato alla vigilia della prima giornata di prove del GP del Qatar, gara inaugurale del Motomondiale 2018, che si terrà domenica sul circuito di Losail. Il campione pesarese ha parlato del fresco rinnovo con la Yamaha e delle aspettative per la stagione. A lui il microfono.

“Sono contento di aver rinnovato il mio contratto, due anni fa quando avevo firmato sapevo che poteva essere l’ultimo, oppure no, l’avrei deciso durante i due anni e alla fine ho firmato ancora. Sarà una sfida molto impegnativa, non sarà facile restare ai massimi livelli, ma credo di avere la forza la e motivazione per provarci. Lo scorso anno avevo parlato con la Yamaha e avevo detto che se fossi “sopravvissuto” ai test invernali avrei firmato. La moto mi piace, mi sento ancora veloce, è quindi arrivato il rinnovo.”

Non hai paura che in questi 3 anni si potrebbe “rovinare” la figura del Rossi vincente?

“Ho pensato anche a questo, ma devo dire che poi avrei avuto dei rimpianti. Penso a Schumacher o Bayliss, che sono tornati in pista dopo il ritiro. So di correre un rischio, ma mi sento bene.”

Chi vedi tra i favoriti in questa stagione?

“Ci sono almeno 8/9 piloti che possono lottare per la vittoria. Marquez, Vinales, Zarco, Pedrosa, Dovizioso, Crutchlow, Petrucci e Lorenzo. Sarà uno dei mondiali più interessanti degli ultimi anni.”

La Michelin quest’anno ha cambiato strategia, porterà sempre lo stesso tipo di gomma per tutti i circuiti, che ne pensi?

“Credo che sia un pò un ritorno allo stile Bridgestone, staremo a vedere, da una parte potrebbe essere una cosa positiva, ma si vedrà durante la stagione.”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati