MotoGP | Pol Espargarò: “Mi piacerebbe avere un pilota come Pedrosa o Marquez in KTM”

Lo spagnolo anticipa che il rinnovo con la casa austriaca è imminente, per il 2018 l'obiettivo è la top 5

MotoGP | Pol Espargarò: “Mi piacerebbe avere un pilota come Pedrosa o Marquez in KTM”MotoGP | Pol Espargarò: “Mi piacerebbe avere un pilota come Pedrosa o Marquez in KTM”

MotoGP Espargarò KTM Marquez Pol Espargarò è stato costretto a saltare la seconda sessione di test in Thailandia a causa di un ernia alla schiena, causata da un incidente durante le prove in Malesia.

Lo spagnolo è stato sottoposto ad un intervento chirurgico e sta lentamente tornando alla normalità. Come dichiarato al sito MotoGP.com, non sa ancora in quali condizioni riuscirà ad affrontare i prossimi test in Qatar, ma farà di tutto per esserci.

“Dopo la caduta mi faceva male la schiena. Ma già da prima avevo del fastidio e non possiamo quindi dire che le due cose siano relazionate” afferma Pol Espargarò, che poi aggiunge: “Non so in quali condizioni ma sarò in pista nelle prove a Losail. Ho iniziato ad allenarmi in bici, mi fa male, ma sto migliorando”.

Il pilota KTM, come quasi tutti è in scadenza di contratto con la casa austriaca, ma lascia intendere che il rinnovo sia molto vicino. Sistemata la sua posizione si lascia andare anche su un suo particolare desiderio, avere un pilota molto forte come compagno di squadra, che lo aiuti nello sviluppo della moto.

“Sono contento di questa squadra, mi trattano molto bene. Le mie richieste sono accolte all’istante. Sono grandi lavoratori, vogliono la massima chiarezza nelle relazioni e sono molto efficienti in tutto. Il loro metodo di lavoro mi piace. Abbiamo trattato l’argomento del contratto molte volte e tutti e due siamo soddisfatti. Mi piace stare qui, è una Casa dal grande potenziale ma che gestisce tutto a livello familiare. Se arriveremo ad un accordo ci guadagneremo entrambi. Mi piacerebbe tanto se arrivasse un Marquez o un Pedrosa, o qualunque altro dei migliori. Non so se il prototipo sia pronto per un corridore di questo livello perché loro sono abituati a correre con moto che lottano per la vittoria ad ogni gara”.

Il #44 ha grandi ambizioni per la prossima stagione: “Vorrei chiudere le gare tra i primi cinque o sei. La nostra moto è ancora un po’ lontana dalla vetta ma la strada che stiamo percorrendo è quella giusta e prima o poi questa moto sarà vincente”.

Risale a meno di un anno fa la dichiarazione dello spagnolo che affermava che:“La KTM vuole raggiungere il titolo in 3 anni”. Rimangono quindi 2 anni, è arrivato il momento di ingaggiare un top rider?

Foto: Alex Farinelli

MotoGP | Pol Espargarò: “Mi piacerebbe avere un pilota come Pedrosa o Marquez in KTM”
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati