MotoGP | Test IRTA Thailandia Day 3: Pedrosa svetta, disperse le Yamaha e Lorenzo

Nel finale lo spagnolo beffa Zarco, tanti problemi per Rossi e Vinales, Lorenzo torna sulla GP17

MotoGP | Test IRTA Thailandia Day 3: Pedrosa svetta, disperse le Yamaha e LorenzoMotoGP | Test IRTA Thailandia Day 3: Pedrosa svetta, disperse le Yamaha e Lorenzo

MotoGP Test IRTA Thailandia Buriram Day 3 – La terza ed ultima giornata di test IRTA della classe MotoGP al Chang International Circuit Buriram, in Thailandia, ha visto grandi protagonisti Dani Pedrosa e Johann Zarco.

Il pilota della Honda ha ottenuto il miglior tempo con il crono di 1:29.781, mentre il francese del Team Tech 3, secondo crono a soli 86 millesimi dallo spagnolo, è stato il vero mattatore della giornata, visto che è stato a lungo in testa, mostrando anche un ottimo passo gara.

Ottima anche la prova di Cal Crutchlow, che dopo essere stato il migliore del Day 1, ha chiuso terzo e davanti al compagno di marca, nonché campione in carica, Marc Marquez. In casa Honda è stato provato anche un forcellone in carbonio.

Forcellone in carbonio per la Honda MotoGP

Marquez è anche caduto senza conseguenze.
Rientro box <strong>Marc Marquez</strong> Chang International Circuit Buriram, in Thailandia

Bene anche Alex Rins, che ha portato la Suzuki in quinta posizione e davanti alla prima Ducati, quella dell’australiano Jack Miller, Ducati Pramac. Per Miller anche una caduta senza conseguenza.

La Ducati GP17 di Jack Miller viene riportata ai box
La Ducati GP17 di Jack Miller viene riportata ai box

Andrea Dovizioso, che ha continuato a provare il nuovo telaio, è settimo, davanti al rookie Takaaki Nakagami e allo spagnolo Tito Rabat. In pista anche qualche ospite…

motogp-test-thailandia-serpente-invade-pista

Ancora in difficoltà Valentino Rossi, che ha chiuso decimo a oltre sette decimi, esattamente 0.730s. In casa Yamaha hanno continuato a lavorare sull’elettronica della M1, ma al momento i problemi rimangono, visto anche il dodicesimo tempo di Maverick Vinales.

In mezzo alle due Yamaha c’è la Ducati GP18 del Team Pramac di Danilo Petrucci, mentre ottima è stata la prova del rookie Franco Morbidelli, che ha chiuso tredicesimo a 0.867s dalla vetta.

Indietro Andrea Iannone, quindicesimo, mentre precipita Jorge Lorenzo, che dopo due giorni in sella alla GP18, ha “inforcato” la GP17, restando però nelle retrovie, ventiduesimo tempo a 1.846 da Pedrosa. Una doccia fredda per lo spagnolo, che aveva lasciato Sepang con il nuovo record della pista e che invece in Thailandia si “risveglia” dal sogno, diventato un incubo.

Migliora invece Hafizh Syahrin, che alla sua prima uscita in MotoGP, si porta a 1.756s dalla vetta.

Test Thailandia Buriram Day 3 Chang International Circuit – I tempi finali
Test Thailandia Buriram Day 3 Chang International Circuit – I tempi finali

Foto: Alex Farinelli

MotoGP | Test IRTA Thailandia Day 3: Pedrosa svetta, disperse le Yamaha e Lorenzo
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

2 commenti
  1. nandop6

    18 febbraio 2018 at 12:14

    A questo punto sono curioso di vedere la partenza del campionato, Zarcò il nuovo fenomeno della motoGP?

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati